4g jelly
Jelly è lo smartphone più piccolo al mondo con connessione 4G

Ecco un nuovo progetto crowd founded che parte direttamente dalla Cina. L’obiettivo è quello di commercializzare uno smartphone di dimensioni particolarmente ridotte ma con le stesse funzioni degli altri dispositivi. Jelly sarà dunque di un telefono a tutti gli effetti con connessione a internet in LTE.

I creatori hanno insomma ridotto ai minimi termini la concezione di telefono cellulare smart. Si sono infatti basati sui classici Android phones per crearne uno piccolo e pratico. Il display di questo smartphone misura infatti solamente 2.4 pollici. La compagnia cinese che ha avviato questo progetto si chiama Unihertz, e si rivela soddisfatta dei traguardi raggiunti finora. Molti utenti infatti hanno già investito in questa idea, con oltre 80.000$ raccolti per questa iniziativa. In cantiere inoltre sembrano esserci 2 dispositivi che finirebbero sul mercato rispettivamente a 59$ (Jelly) e 75$ (Jelly Pro).

jelly unihertz hardware
Le differenze hardware tra Jelly e Jelly Pro, i due smartphone più piccoli al mondo proposti da Unihertz

Poche sono le informazioni riguardo l’hardware interno che prevedono per entrambi gli smartphone Jelly un chip da 1.1 Ghz quad-core. La batteria sarà da 960 mAh ed il display avrà una risoluzione 240×432. La differenza tra il modello base ed il Pro in conclusione sta nel taglio di memoria. Il primo avrà infatti 1 gb di RAM ed 8 di spazio di archiviazione, ed il successivo invece 2 gb di RAM e 16 di memoria interna. Per chi non si accontenta infine lo smartphone avrà due sensori fotografici, uno frontale da 2 megapixel ed uno posteriore da 8.

Come accennato, il sistema operativo sarà Android 7, dunque una versione aggiornata del robottino già presente su molti top di gamma. Non resta che attendere lo sviluppo del progetto da parte di Unihertz e vedere se effettivamente arriverà sul mercato a breve.