Acer Predator Gaming
I portatili della serie Predator sono dispositivi da gaming tra i più apprezzati dai gamers

A New York l’azienda coreana ha presentato la sua nuova gamma di dispositivi dedicati ai gamers: Acer Predator si arrichisce dei modelli Helios 300, Triton 700 e monitor.

Acer Predator Helios 300: performance allo stato puro

Si parte con il Helios 300, portatile disponibile sia con display da 15,6″ o 17,3″. Classica colorazione rosso “gaming” per questo dispositivo, equipaggiato con processori Intel Kaby Lake Core i7 (7700HQ) o i5 (7300HQ) a seconda della versione. La GPU è la Nvidia GTX 1060 o 1050Ti, overclockabili, e non mancano hard disk a stato solido con una unità SSD Sata e un HDD da 1TB per immagazzinare giochi e video.

Di base ci sono 16GB di memoria RAM DD4, espandibili ulteriormente a 32GB, mentre il raffredamento di questo mostro di potenza è assicurato da un sistema a doppia ventola proprietario. Per questo Predator Helios 300, disponibile da Agosto, si parte da 1499€ per il modello da 15,6″.

Acer Predator Triton 700: potenza e portabilità senza compromessi

Il Triton 700 è invece concepito per chi preferisce un design più “serio” e soprattutto una portabilità maggiore. E’ infatti un notebook da gaming ultraleggero (se le due parole possono essere usate nello stesso contesto, NdR), con un peso di soli 2,6 Kg e spesso 18,9 mm. Il merito di queste dimensioni così contenute va in parte alla doppia ventola AeroBlade 3D, che assicura un incremento del flusso d’aria del 35% pur occupando uno spazio minore rispetto a soluzioni simili.

Predator

Il Predator Triton 700 è dotato di un pannello da 15,6″ con risoluzione Full HD e supporta la tecnologia Nvidia G-Sync per connetterlo senza problemi a monitor esterni. Una delle sue caratteristiche peculiari è il vetro Gorilla Glass 5 che ricopre la parte superiore della tastiera, che ha una duplice funzione: esteticamente permette di apprezzare il sistema di raffredamento interno, e inoltre il vetro può essere usato come touchpad.

Acer ci tiene a sottolineare che Triton 700 non ha nulla da invidare alla concorrenza in termini di performance: secondo l’azienda non solo è il laptop più potente della sua categoria, ma si batte alla pari con altri laptop ben più spessi, che possono alloggiare componenti più grandi e gestire il raffreddamento dei componenti in modo più efficiente.

Il prezzo di lancio di questo laptop da gaming ultrasottile sarà di 2999€ e verrà commercializzato a partire da Agosto.

ACER Predator X27 e Predator Z271UV: gaming al top in 4K e con schermo curvo

Le ultime due novità presentate da Acer sono due monitor dedicate ai videogiocatori. Acer Predator X27 è un display 4K con tecnologia Quantum Dot e refresh rate a 144Hz. Acer non si è certo risparmiata sulle specifiche, promettendo una luminosità pari a 1000 cd/mq ed un contrasto che può raggiungere 100.000.000:1.

Predator

Predator X27 copre il 99% dello spazio di colore Adobe RGB e il 100% di quello sRGB, quindi uno schermo che si presta anche a chi effettua lavori di fotoritocco e video-editing. E’ inoltre presenta la tecnologia di tracciamento oculare Tobii, già disponibile in oltre 100 titoli, che consente un’immersione totale all’interno dei giochi supportati. E’ presente l’attacco standard VESA (100x100mm) ed è dotato di un ingresso HDMI e due Display Port 1.4.

Arriviamo infine al Predator Z271UV, un display con risoluzione “solo” 2K ma che ha dalla sua una serie di caratteristiche che non lo fanno sfigurare rispetto all’X27. La differenza principale è che qui parliamo di un monitor curvo da 27″ con risoluzione 2560×1440 pixels e curvatura 1800R. Si tratta di un prodotto molto avvolgente e immersivo, se pensiamo che la curvatura dell’occhio umano è di 1000R.

Predator

Ovviamente non è l’unica caratteristica di spicco: anche qui troviamo la tecnologia Tobii descritta in precedenza. Il pannello è di tipo TN, con un tempo di risposta grey-to-grey inferiore ad 1ms che copre il 130% della gamma sRGB. Non mancano la retroilluminazione Quantum Dot e l’Acer HDR Ultra, oltre alle tecnologie utili a non affaticare la vista come Flicker-less, BluelightShield e ComfyView. La dotazione di porte è davvero completa: troviamo una HDMI, due Display Port 1.2, ingresso HUB USB 3.0 e uscita audio con jack da 3.5mm. Entrambi i monitor sono inoltre dotati di due casse da 7 Watt poste nella parte inferiore.

Purtroppo non si sa molto su disponibilità e prezzo di questi due monitor, al contrario dei laptop da gaming presentati. Voi cosa ne pensate? Fateci sapere nei commenti.