Spotify
Spotify mette a disposizione milioni e milioni di canzoni, e con la versione Premium potete anche scaricarle per averle sempre con voi anche senza una connessione attiva

Spotify sta seriamente prendendo in considerazione l’idea di lanciarsi nel settore hardware. Infatti il servizio di streaming musicale, al momento conta più di cinquantamila utenti attivi dotati di abbonamento premium. Ma a quanto pare questi numeri sono solo l’inizio. L’idea p quella di creare un prodotto fisico dedicato.

Grazie alle parole di un dirigente Spotify, veniamo a conoscenza della tipologia di hardware previsto dai piani dell’azienda. La categoria scelta dovrebbe essere un mix di varie tipologie di prodotti già esistenti come Pebble Watch, Amazon Echo e Snap Spectacles.

Unendo tutte queste feature, si potrebbe ottenere un lettore MP3 di dimensione compatte e facilmente trasportabile. Ovviamente sarà possibile accedere al catalogo Spotify attraverso la connessione 3G/4G o eventualmente procedere al download delle tracce che ci interessano e caricarle sul dispositivo per l’ascolto offline.

Sebbene non si conosca nulla sul possibile design, i rumor indicano uno stile che si ispira molto all’iPod. Nono sono da escludere anche le funzionalità da activity tracker con l’inserimento di sensori per rilevare la distanza percorsa e il battito cardiaco. Per quest’ultima feature è molto probabile una partnership con aziende specializzate come per esempio Under Armour e Runtastic che giustificherebbe anche l’ascolto della musica durante l’attività.

Leggi anche:  Spotify: ecco il metodo per impostare un brano come sveglia

In alternativa a tutto questo, Spotify potrebbe optare per un paio di cuffie wireless di alta qualità in grado di accedere al servizio streaming o che funzionerebbero in abbinamento allo smartphone. Non ci resta che attendere le ulteriori comunicazione ufficiali da parte dell’azienda.