Google Maps

Chi vive in città o in un centro particolarmente affollato sa bene che uno dei più grandi problemi relativo ai trasporti è il parcheggio. Trovare un posto dove fermare la propria auto o la propria moto è sempre più difficile, specialmente nelle ore lavorative, nei week end e nelle ore di punta scolastiche. Tra poco però tutti noi avremo un aiuto in più grazie al nuovo upgrade di Google Maps.

L’app di navigazione di BigG, aggiornata nella sua forma beta alla versione 9.51, introdurrà delle novità parecchio interessanti riguardo questo aspetto. Nel codice del nuovo Google Maps è stata inserita, infatti, una feature che consentirà di conoscere tariffe e presenza di eventuali parcheggi nel momento in cui si selezione una destinazione in cui andare. Allo stesso modo, come d’altronde già presente ora, sarà possibile conoscere altri eventuali parcheggi nei più prossimi dintorni .

Sempre inserita nel codice della nuova versione, ma non ancora disponibile almeno nella versione bene, è la funzione che consentirà di conoscere l’eventuale affollamento o traffico in prossimità di un parcheggio in cui stazionare l’automobile.

Leggi anche:  Instagram sempre più legata ai filtri: anche le dirette ora saranno animate

Queste nuove caratteristiche saranno ora meglio testate da Google nella sua fase di release e si apprestano ad esordire già dal prossimo aggiornamento ufficiale di Maps. Con questa mossa, BigG cerca di diventare sempre più nostra fedele partner nel momento in cui ci mettiamo in macchina.