samsung galaxy s8 plus recensione

È arrivato il momento di discutere del nuovo Samsung Galaxy S8 Plus con una nostra recensione. Infatti è stato introdotto solo di recente ma già se ne parla tantissimo, non solo perché ha un comparto hardware completamente rivoluzionato, ma anche perché dispone di una scocca esteticamente particolare, l’Infinity Display, due sistemi di sicurezza e tante novità sul fronte software che potrebbero fare la gioia di tantissimi appassionati degli smartphone della casa sudcoreana.

Recensione

Non è comunque tutto oro quel che luccica, infatti qualche contro c’è. Quale? Scopriamone di più in dettaglio con la nostra recensione del Samsung Galaxy S8 Plus.

Caratteristiche flash

samsung galaxy s8 plus recensione

Il Samsung Galaxy S8 Plus ha dimensioni di 159,5x734x8,1mm per un peso di 173 grammi, scocca esteticamente di grande impatto con certificazione IP68, il che significa che è resistente all’acqua e alla polvere, anche se è meglio non sottoporlo a stress test; ricordiamo infatti che questo tipo di funzionalità è sempre stata pensata, in ogni dispositivo che la integra, per le situazioni di emergenza: dimentichiamoci di usarlo per fare le foto in acqua! La batteria integrata è da 3500 mAh con tecnologia fast adaptive charge, quindi capace di ricaricarsi velocemente.

Design

samsung galaxy s8 plus

A livello estetico Samsung persegue questa strada del “Premium” a livelli massimi. La scocca in metallo è protetta dal vetro Gorilla Glass 5, più resistente di S7 e S7 Edge ma non comunque esente da graffi – il nostro dispositivo si è graffiato!

Nel lato posteriore troviamo ovviamente la fotocamera principale con bordi leggermente in rilievo, flash LED e sensore di battito cardiaco mentre il lettore di impronte digitali è messo in una posizione molto scomoda (spesso abbiamo pigiato sulla fotocamera per sbaglio) ma è un buon lettore: fa il suo dovere, infatti riconosce sempre i tocchi.samsung galaxy s8 plus recensione

Sempre parlando del design, notiamo velocemente in basso nella scocca un altoparlante mono: perché non inserirlo in versione stereo dato che è un top di gamma, soprattutto in conseguenza della partnership con AKG? Disponibile anche il classico microfono principale, ingresso per la ricarica e jack per le cuffie da 3,5mm.

samsung galaxy s8 plus recensione

Nella parte laterale destra troviamo il tasto di accensione/spegnimento mentre la parte sinistra include un tasto dedicato alla funzione Bixby, introdotta proprio in occasione del Samsung Galaxy S8 Plus, che vedremo più in avanti nella nostra recensione. Nella parte alta del device c’è solamente il microfono secondario e il carrellino per nano-SIM e microSD.samsung galaxy s8 plus recensione

Impossibile non notare l’assenza dello storico pulsante fisico di solito presente nei dispositivi precedenti della serie Galaxy. Diventa un tasto virtuale a tutti gli effetti insieme al tasto per tornare indietro e per accedere alle app recenti.

samsung galaxy s8 plus recensioneNella parte frontale notiamo anche lo scanner dell’iride che, insieme al riconoscimento dei volti, rappresenta una aggiunta in più in termini di sicurezza. A dire la verità inizialmente fa impazzire ma poi nel quotidiano non l’abbiamo usata molto, anche perché ci costringe a guardare il terminale in un certo modo, come se avessimo una espressione fredda o arrabbiata: se ci troviamo in giro non è il massimo della comodità.

Abbiamo comunque provato la feature di riconoscimento dei volti e, anche testando con mia sorella (molto simile a me fisicamente), non le è stato consentito di accedere alle funzionalità del telefono. Quando il device è al sicuro (ad esempio in casa) è comunque più comodo usare il PIN per la sicurezza mentre fuori il lettore di impronte digitali può essere una buona soluzione.

Display e Usabilitàsamsung galaxy s8 plus recensione

Tutte le cornici sono in metallo e spicca l’Infinity Display con bordi Edge studiati ad hoc, migliori dei predecessori. Massima ergonomia, senza rischiare tocchi involontari. Presenti tutte le opzioni già viste nei dispositivi precedenti della serie Plus ma sono disponibili nuove funzioni software tra cui una molto comoda che permette di catturare porzioni di schermo anche in forma di video.

A proposito di schermo: il display è da 6,2 pollici con risoluzione da 2960×1440 pixel (16:9) e densità di ben 529ppi. Anche se le dimensioni sono dunque molto ampie, non è impossibile usarlo con una mano – anche di una donna – sebbene sia sicuramente più comodo usarlo con due mani, soprattutto per fruire della maggior parte delle funzioni.

samsung galaxy s8 plus recensione

Ottima la visibilità tipica della tecnologia SuperAMOLED, sia all’interno che all’esterno non abbiamo riscontrato problematiche di nessun genere; buoni gli angoli di visuale e la funzione di regolazione della luminosità, grazie al sensore dedicato. Tantissime le opzioni di personalizzazione che vanno dalle scelte cromatiche alla scelta della dimensione delle icone, tipologia di font etc. Non manca la funzionalità del Display Always-On che è più personalizzabile dei predecessori.

Comparto hardwaresamsung galaxy s8 plus recensione

Il Samsung Galaxy S8 Plus è un Exynos 8895 “inside”: il processore octa-core composto da un octa-core (quad-core da 2,3 Ghz + quad-core da 1,7 Ghz) e affiancato da 4 GB di RAM, risulta capace di gestire molto velocemente le operazioni quotidiane. Samsung ha garantito peraltro prestazioni migliori rispetto ai dispositivi precedenti. Non è più disponibile la Touchwiz che già all’accensione aveva divorato il 60% della RAM disponibile e questo è bello; la memoria interna è da ben 64 GB ulteriormente espandibile fino a 256 GB tramite scheda microSD.

La batteria è da 3500 mAh e obiettivamente siamo riusciti a usare il Galaxy S8+ per 4 ore e mezza – massimo 5 ore lavorative, a schermo dunque perennemente acceso e con diverse app aperte. Sul fronte dell’autonomia ci saremmo quindi aspettati di più, anche sotto WiFi. Con un uso mediamente intenso si riesce comunque a coprire una intera giornata. La ricarica è ultra-rapida – anche meno di 1 ora e mezza – e non mancano varie funzioni di risparmio energetico.

Infine: ricezione ottima, anche in aree non propriamente copertissime. Non manca il WiFi con tutte le certificazioni del caso, Bluetooth 5.0 che permette di collegare fino a 2 auricolari senza fili e sensore di battito cardiaco per gli amanti dello sport.

Fotocameresamsung galaxy s8 plus recensione

La fotocamera principale rimane da 12 megapixel, apertura focale f/1,7, stabilizzazione ottica e flash a LED. Samsung promette di aver rivoluzionato il software che è anche capace di effettuare tanti scatti insieme e di garantire il risultato finale migliore. Facendo un confronto tra Galaxy S8+ (Plus) e Galaxy 7 non si trova una grande differenza anche se le fotografie risultano sempre di ottima qualità; nel comparto video lo smartphone di Samsung si conferma essere un camera-phone, dunque ottimo in tal senso. Anche la fotocamera frontale è prestante praticamente sempre.

Funzionalità

All’accensione, l’interfaccia risulta completamente rinnovata, più fluida, più formante: ci è piaciuta molto perché è intelligente, infatti è facile navigare all’interno dei menu e ci sono comodissime scorciatoie anche per le singole App. Comoda la funzionalità Multi Windows che permette ai possessori del Galaxy S8 Plus di gestire due applicazioni insieme o ridurle a icona, per semplificare l’uso del dispositivo; permane anche Samsung Knox ma la sua sicurezza è stata migliorata per la felicità di chi utilizza il telefono per lavoro e quindi ha la necessità di proteggere i documenti.

Notevole il comparto multimediale, anche lato gaming: i giochi si caricano velocemente grazie al processore e girano fluidi grazie alla GPU. L’audio è purtroppo mono, non stereo, e la differenza si sente.

La navigazione Web è ottima: qualsiasi sito Web si apre sempre bene e velocemente.

Ancora parlando delle funzionalità software specifichiamo che Bixby, la nuova funzione di assistenza, non arriverà in forma completa in Italia quindi potremo sfruttarla solo a metà. Monitora i nostri comportamenti e ci proporrà contenuti simili a quelli che ci piacciono.

Samsung Galaxy S8 Plus: Scheda Tecnica

Telefono Samsung Galaxy S8+ Plus

Prezzo 929 EURO

Processore octa-core EXYNOS A 10NM

Sistema operativo Android 7 Nougat sotto Samsung Experience

Fotocamera principale Dual Pixel da 12 Megapixel

Fotocamera frontale 8 Megapixel

Scocca in metallo, IP68

Display SuperAMOLED 6.2 pollici a risoluzione QUAD HD+

Moduli GPS, Wi-Fi, Bluetooth 5.0, NFC E 4G LTE

Sicurezza PIN, riconoscimento dell’iride, riconoscimento impronte digitali

Batteria 3500mAh

Samsung Galaxy S8 Plus: Prezzo e Uscita

Il prezzo del Samsung Galaxy S8 Plus è fissato a 929 euro e nel pacchetto sono incluse le cuffie esclusive di AKG che hanno un grande valore. Dopo aver scritto questa recensione arriviamo alla conclusione: probabilmente lo compreremmo perché è molto interessante a livello di hardware e funzionalità ma è anche vero che sembra che i produttori Android si stiano semplicemente allineando alla prezzistica di Apple, contribuendo dunque a una tendenza che sicuramente non fa bene a noi acquirenti. Meglio dunque attendere qualche mese se non si ha la necessità di cambiare subito telefono.

Bisogna inoltre tenere conto: vale la pena passare da Galaxy S7 al Galaxy S8 o S8 Plus? Secondo noi meglio di no, soprattutto valutandone il costo: le aggiunte non valgono il passaggio e l’unica vera ragione per fare uno switch è nell’estetica e nei bordi Edge che sono stati addolciti ulteriormente. Se invece passi da un prodotto di un’altra azienda o vieni da generazioni precedenti della serie Galaxy, allora puoi farci davvero un pensierino.

L’uscita del Samsung Galaxy S8 Plus nei negozi italiani è prevista per il 28 aprile.

E in futuro? Il Samsung Galaxy S9: i rumors

S8 e S8 Plus non sono ancora tra le mani di moltissimi che già arrivano i primi rumors sul Samsung Galaxy S9, il modello successore, la cui uscita è prevista per i primi mesi del 2018. Dovrebbe essere all’avanguardia.

La prima novità pare che riguarderà la connettività 5G, nuovissimo standard per la connessione dati, che permette una navigazione ultra veloce, grazie al Qualcomm Snapdragon 50X, il primo modem 5G al mondo che pare permetterà un trasferimento dei dati fino a 5 Gbps. Si ipotizza che sarà proprio il Galaxy S9 a montarlo tra i primi.

Il sistema operativo che girerà su Samsung Galaxy S9 dovrebbe essere Android O (8.0 e che per molti la “O” starebbe per “Oreo”), la cui uscita è prevista per il prossimo settembre 2017, e dunque non la versione 7.1 del software di Alphabet. Staremo a vedere.

Dovrebbe essere presente il processore Snapdragon 830 con un nuovo processo produttivo a 10nm, mediante la tecnologia FoPLP (Fan-out Panel Level Package) che non prevede la necessità di un circuito stampato per il substrato del package nella produzione dei chip. Sicuramente nei prossimi mesi ne sapremo di più.

La recensione del Galaxy S8 Plus si conclude qui. Aspettiamo la tua opinione nei commenti.

Samsung Galaxy S8 Plus

Samsung Galaxy S8 Plus
8.3

Materiali e design

9/10

    Hardware

    9/10

      Ergonomicità

      8/10

        Autonomia energetica

        8/10

          Prezzo

          8/10

            Pro

            • Design
            • Scanner dell'iride
            • Fotocamera
            • Autonomia energetica
            • Display

            Contro

            • Posizione lettore d'impronte digitali
            • Prezzo di lancio elevato