Galaxy S8
Galaxy S8+, possibili ritardi in Corea del Sud

I nuovi Galaxy S8 e S8+ sono già finiti nelle mani di molti utenti sudcoreani. Samsung starebbe, però, riscontrando non poche difficoltà nel soddisfare le richieste degli utenti e le consegne dei nuovi flagship potrebbero subire dei ritardi, soprattutto per quanto riguarda l’S8+. La richiesta è enorme. Basti pensare al fatto che sono stati già preordinati oltre un milione di unità. L’elevato numero di preordini, unito ad alcune difficoltà preesistenti inerenti le forniture di alcune componenti, hanno spinto il colosso sudcoreano ad informare gli utenti di possibili ritardi nelle consegne (almeno per quanto riguarda il modello da 6.2”).

Pochi giorni fa vi abbiamo informato in un precedente articolo dell’enorme successo che i nuovi Galaxy S8 hanno fatto registrare nei primi giorni di preordine. Soltanto nelle prime 48 ore sono stati registrati oltre mezzo milioni di prenotazioni. Questi numeri hanno superato più che abbondantemente quelli fatti registrare dai Galaxy S7 e dal Galaxy Note 7. Paragonando questi dati con quelli riguardanti i Galaxy di precedente generazione, si è notato che le prevendite hanno abbondantemente superato le aspettative: 150 mila unità in più rispetto al Note 7 e 5,5 volte in più rispetto a Galaxy S7 e Galaxy S7 edge (nei primi due giorni).

Leggi anche:  Tre insieme a Samsung per offrire la migliore promozione di Ottobre 2017

Almeno per il momento i sopraccitati ritardi sembrano essere confinati al solo mercato sudcoreano. Tuttavia non bisogna escludere che questo fenomeno possa verificarsi anche in altri mercati. Se anche voi avete preordinato un nuovo Galaxy S8 o un S8+, e ora state attendendo che vi venga recapitato, potete sfruttare quest’attesa per guardare la nostra recensione di Galaxy S8+. Buona visione!