Bixby assistente digitale
Il nuovo Bixby di Samsung sfida Apple e Google per il miglior assistente digitale

Per poter utilizzare l’assistente vocale Bixby sulla famiglia Samsung Galaxy S8 in maniera completa, gli utenti di tutto il mondo dovranno aspettare ancora. Secondo quanto dichiarato da Axios, Samsung ha deciso di rinviare la possibilità di utilizzo delle componenti Vision, Home e Reminder fino al lancio globale del dispositivo previsto per il 21 aprile. Per la funzionalità Voice invece, il rinvio è a data da destinarsi, indicando però la primavera come periodo limite per gli Stati Uniti.

Il servizio Bixby infatti si compone di varie estensioni denominate Home, Vision, Reminder e Voice. Home è l’aggregatore di notizie riguardanti le news dal mondo e il meteo. Vision (Guarda) permette di sfruttare la fotocamera del dispositivo per raccogliere dati e fornire informazioni riguardanti ciò che si sta inquadrando. Reminder (Promemoria) è il servizio per tenere traccia dei propri appuntamenti e delle note. Voice (Parla) è l’assistente vocale vero e proprio che permette di dialogare con lo smartphone e sfruttarne le funzionalità integrate.

Al momento è una notizia che riguarda il solo mercato Americano in quanto, Bixby non supporto l’Italiano e di conseguenza non sarebbe arrivato nel nostro paese nel breve periodo. Samsung stessa aveva confermato il supporto ma non ha indicato una tempistica certa.

I Galaxy S8 perdono così una caratteristica importante su cui Samsung aveva scommesso buona parte del proprio successo e su cui ha basato molto del proprio marketing. Un rinvio di questo tipo può significare che l’azienda si è trovata a dover risolvere dei problemi imprevisti. La sfida a Google Assistant, Siri e Alexa sembra partire molto in salita per il colosso coreano.