Xiaomi Mi 6 è stato presentato ufficialmente. Snapdragon 835 e ben 6GB di RAM.

Proprio in questi momenti, l’azienda cinese sta presentando ufficialmente il suo ultimo flaship killer. Un phablet incredibilmente interessante, con punteggio AnTuTu di ben 182.000 punti!

Xiaomi Mi 6, scheda tecnica da paura

A bordo del phablet, confermato il processore Snapdragon 835 e ben 6GB di memoria RAM. Di conseguenza, anche la GPU si conferma Adreno 540.

Anche il design di Xiaomi Mi 6 è stato rivisitato, profili curvi e curati per il back panel e bordi 2,5D per il vetro di protezione frontale. Doppia camera principale, con doppio flash LED, per un device che si preannuncia essere un camera phone.

Nulla è lasciato al caso, anche gli speaker audio diventano doppi sfruttando una cassa e la capsula auricolare. Il device si conferma inoltre resistente agli schizzi d’acqua, ma per il momento non si fa riferimento ad alcuna certificazione. Probabilmente, niente IP68.

Una delle varianti di Xiaomi Mi 6 sarà particolarmente premium: Silver. Un back panel in grado di catturare e riflettere la luce, proprio come su Samsung Galaxy S8 in versione Artic Gray. Speriamo almeno in un trattamento oleofobico migliore!

Manca all’appello il jack audio da 3,5mm. L’unico ingresso è riservato alla porta USB type-C. Siamo curiosi di sapere quale soluzione adotterà Xiaomi. Potrebbe anche lanciare degli auricolari appositi!

Xiaomi Mi 6 Ceramic Edition

Uno schermo da 5,15” con risoluzione Full HD e luminosità di ben 615 nits. Sembra che il device non avrà paura nemmeno della luce del sole più forte!

Il display dello smartphone da 5,15″ ha ricevuto un particolare certificato. Lo schermo infatti è studiato per proteggere gli occhi dall’affaticamento tipico dovuto all’uso prolungato dei device. Che sia qualcosa di più di un semplice “filtro anti luce blu”? Sembra che il device sia in grado di riconoscere il periodo del giorno e le abitudini dell’utente, di conseguenza aumenta o diminuisce la luminosità del display alla ricezione delle notifiche.

Leggi anche:  Xiaomi Mi 7 sarà lanciato a Febbraio del 2018

Xiaomi Mi 6 monta una nuova forma di connettività: 2×2 dual Wi-Fi. Grazie a questa novità, la connessione Wi-Fi sarà molto più veloce ed in grado di coprire un raggio più esteso. Confermata la presenza del 4G+, speriamo che il device sia equipaggiato con banda B20!

La batteria è da 3350 mAh, l’azienda garantisce che è lo smartphone con display da 5,15″ ad avere la più ampia capienza energetica. Inoltre, l’azienda garantisce nuove ottimizzazioni, che permetteranno di coprire un intero giorno di utilizzo intenso dello smartphone.

La fotocamera principale vanta doppio sensore da 12MP, con zoom ottico 2X e digitale 10X. Confermata anche la stabilizzazione ottica di immagine (OIS). per il sensore principale ed apertura grandangolare ampia per il secondo. Inoltre, lo smartphone è dotato di feature nativa per garantire il miglior effetto bokeh possibile sfruttando la profondità di campo garantita da entrambe le camere!

Il prezzo di partenza per la versione 6GB di RAM e 64GB di storage è di circa 360$ mentre la versione con 128GB avrà un costo di circa 420$ e 435$ per la variante “Ceramic”. Per capire quanto costerà da noi, con tutti gli oneri da sostenere per l’importazione, non possiamo che attendere.