sharp aquos
Ecco uno dei primi render di Aquos R, il Device di casa Sharp

Tra i tanti produttori in gara nella sezione top di gamma quest’anno troviamo anche Sharp. Il noto produttore di display quest’anno si è cimentato anche in ambito telefonico con Aquos R. Questi risulta un device valido ed in linea con le aspettative attese dai clienti. Esso è stato presentato nelle ore scorse, non resta che ammirare i componenti di ottima fattura impiegati per la progettazione.

Per quanto riguarda le specifiche, veniamo a conoscenza del display da 5.3″ 2K HDR IZGO, uno dei puntini forza di Aquos R.  Sotto quest’ultimo troviamo il processore Snapdragon 835, già presente su altri top del momento. La memoria invece riserva 4 gb di RAM e 64 di archiviazione interna, senza accenni al supporto micro SD. Il reparto fotocamere prevede un sensore da 22.6 MP sul retro, mentre davanti vi è la camera da 16 megapixel. Sul pulsante home il produttore ha optato per la doppia soluzione con fingerprint scanner. La super batteria da 3160 mAh garantisce un uso più che quotidiano sotto stress. Infine ricaricare lo smartphone in modo rapido sarà semplice grazie all’USB Type-C che supporta il Quick Charge 3.0.

aquos r sharp
Il display di Aquos R mostra un videogame giocato ad alta risoluzione

Non poteva mancare l’assistente vocale, nonché Intelligenza Artificiale, dal nome Emopa. Questo strumento consente il dialogo con lo smartphone per ricerca di informazioni come meteo e lettura delle notizie in prima pagina. Per facilitare i processi potrete utilizzare la localizzazione, che aiuterà il telefono a studiare ed adottare le vostre abitudini impostando addirittura delle sveglie.

Parlando di design invece non possiamo paragonare Aquos R ai nuovi Samsung Galaxy della linea S8, pur essendo un degno flagship killer. La cornice esterna in metallo ricurva da’ un tocco di eleganza A differenza di molti dispositivi attuali giunge la conferma della presenza del jack auricolare da 3.5mm. La certificazione IP68 sarà di grande piacere per gli amanti delle situazioni più estreme. Al momento è difficile stimare prezzo e data di uscita, dunque toccherà attendere ulteriori informazioni o conferme da parte del marchio giapponese.