iPhone 8
iPhone 8: a sinistra lo schema tecnico, a destra un rendering che mostra il “risultato finale”

Galaxy S8 dovrà fare i conti con il nuovo iPhone 8 che Apple dovrebbe presentare, come da programma, il prossimo settembre. Il nuovo melafonino dovrebbe subire un profondo rinnovamento estetico che, fra le altre cose, vedrà scomparire quasi del tutto le cornici… non solo quelle laterali, ma anche quelle superiori  e inferiori. A sostenere ciò sono nuovi leaks trapelati in rete nelle scorse ore.

I nuovi leaks a cui facciamo riferimento provengono dalla Cina e mettono in mostra gli schemi tecnici del nuovo iPhone 8. La fonte che ha pubblicato questo leak si è già mostrata affidabile in altre circostanze, e per tale ragione non abbiamo motivo di dubitare dell’attendibilità delle informazioni che stiamo per fornirvi.

Dallo schema in questione, che potete ammirare in alto, si nota molto chiaramente che la prossima generazione di iPhone sarà caratterizzata da due novità importanti:

  • Lo schermo ricoprirà praticamente quasi tutta la superficie frontale (molto più di Galaxy S8);
  • Il tasto Home sparirà, ma non il Touch ID che sarà integrato sotto il display così come tutti gli altri sensori (sensore di prossimità, fotocamera frontale, sensore di luminosità, ecc.).

Se effettivamente il colosso di Cupertino riuscirà a portare a termine il suo ambizioso progetto, gli utenti potranno disporre di un ampio display 2.5D da 5.7” su un dispositivo che ha più o meno lo stesso form factor dell’attuale iPhone 7 (che ospita un display di soli 4.7”). Sempre rimanendo in tema di dimensioni, questo nuovo iPhone avrà le seguenti misure: 67.54 x 137.54 mm. Al momento è ignoto lo spessore del nuovo melafonino.

Dallo schema tecnico si intravedono nella parte frontale una Dual Cam, la capsula auricolare (l’unico elemento che, per ovvie ragioni, sarà visibile all’utente), il sensore per gli infrarossi, il sensore di prossimità e quello di luminosità. Per finire il tasto di accensione collocato sul lato destro di iPhone 8 sarà un po’ più lungo di quello attuale e i bilancieri del volume saranno “finti” (come il tasto Home di iPhone 7) e integreranno un piccolo Taptic Engine che permetterà agli utenti di capire se sono stati “premuti” o meno.

A confermare lo schema tecnico proveniente da questa fonte è l’attendibile Macotakara il quale ha reso pubblico un proprio schema che ricalca quanto detto nei paragrafi precedenti e che potete ammirare di seguito.

iPhone 8
Questo è il leak reso pubblico da Macotakara