Infostrada
Nuova rimodulazione Infostrada in vigore dal 30 giugno prossimo

Anche gli utenti Infostrada dovranno fare i conti con alcune rimodulazioni a partire dal mese di giugno. Il gestore arancione applicherà alcuni rincari che entreranno in vigore a partire dal 30 giugno 2017. Gli utenti interessati a questa nuova variazione contrattuale sono coloro che hanno sottoscritto le offerte All Inclusive Unlimited e All Inclusive Unlimited Affari.

Infostrada: ecco in cosa consistono gli aumenti

L’aumento in questione ammonta a 3 euro (IVA inclusa) ogni quattro settimane per gli utenti All Inclusive Unlimited, 3 euro (IVA esclusa) per gli utenti All Inclusive Unlimited Affari. Sempre “a seguito delle mutate condizioni del contesto economico e di mercato ed al posizionamento dell’offerta”, Infostrada ha deciso di apportare anche al servizio InVista alcuni rincari. Anche questi aumenti verranno attuati dal 30 Giugno prossimo. Il rincaro è di 2 euro (per offerte Affari l’importo è IVA esclusa).

Come si legge nel comunicato ufficiale diramato da Infostrada i clienti interessati alla modifica verranno informati preventivamente attraverso una comunicazione che verrà allegata in fattura. “Come previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche e in considerazione della presente proposta di modifica delle Condizioni contrattuali, qualora non accettino la variazione sopra indicata, [gli utenti interessati dalla modifica, ndr] avranno il diritto, di recedere dal contratto o di passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione entro il 29 Giugno 2017”.

Leggi anche:  Wind: visitate i negozi il 3 novembre ed avrete una gradita sorpresa

È possibile far ciò inviando a Infostrada una raccomandata A.R. specificando come oggetto: “modifica delle condizioni contrattuali” al seguente indirizzo: “Wind Tre SpA, Servizio Disdette, Casella Postale 14155, Ufficio Postale Milano 65, 20152 Milano”.