Whatsapp essendo il servizio di messaggistica istantanea più utilizzato al mondo è anche l’obbiettivo preferito degli hacker che vogliono prelevare dati sensibili dagli smartphone degli ignari utenti e proprio in questi giorni tantissime persone stanno ricevendo una e-mail con un virus che invita gli utilizzatori ad ascoltare un messaggio vocale sfruttando proprio Whatsapp.

Una nuova minaccia ruba i vostri dati su WhatsApp

Secondo Eset, l’azienda irlandese produttrice produttrice dell’antivirus NOD32, mette in guardia tutti gli utenti che riceveranno nella propria casella di posta elettronica un messaggio con oggetto “Chiamata senza risposta” di non aprire tale messaggio e cestinarlo immediatamente. Una volta aperta l’email lo smartphone viene infettato immediatamente dal virus che si insinua nel sistema iniziando a comunicare i vostri dati ad un server esterno.

Quali dati vengono prelevati?

I dati trafugati dal virus sono molteplici tra cui quelli della rubrica, dati bancari, cronologia di navigazione, messaggi inviati e ricevuti, password e molto altro. Proprio l’incremento di dati scambiati può essere il segno che avete contratto il virus.

Leggi anche:  WhatsApp nella bufera: tutte le chat spiate e privacy a serio rischio

Cosa fare?

Innanzitutto è importante cambiare subito tutte le password associate ai vostri account e sopratutto inizializzare il vostro smartphone in modo da eliminare ogni traccia del virus. Potete utilizzare anche uno dei molteplici antivirus presente sugli Store per effettuare una scansione rapida ed eliminare le principali minacce.

Come difendersi?

Una volta ricevuto il messaggio è importante cestinarlo e non cliccare assolutamente sul tasto “Play” che causerebbe in questo caso il download del file infetto. Whatsapp non comunica assolutamente con i propri utenti utilizzando messaggio di posta elettronica.