Samsung perde contro Xiaomi
Lo Xiaomi Mi6 verrà ufficializzato il prossimo 19 Aprile: all’evento potrebbe anche essere presentato il successore dello Xiaomi Mi Mix

Su GeekBench arrivano i risultati dei benchmark per il nuovo gioiello della casa asiatica: Samsung perde contro Xiaomi per lo smartphone più potente. Lo Xiaomi Mi6 batte sia nel test single core che multi core i nuovi flagship della casa coreana, il Galaxy S8 e Galaxy S8+.

Il prossimo flagship della “Apple cinese” da del filo da torcere al top di gamma Samsung. Lo Xiaomi Mi6 registra infatti un punteggio su GeekBench di 2006 in Single-Core e ben 6438 in Multi-Core. Samsung rimane un gradino sotto: 1906 in Single e 6011 in Multi per Galaxy S8, mentre per Galaxy S8+ il punteggio è di 1929 e 6084, rispettivamente.

Non una differenza abissale, ma sicuramente c’è, e la compagnia non mancherà di farlo notare alla sua utenza. Qui in basso è possibile visionare lo screenshot preso direttamente dal test di GeekBench, visionabile a questo indirizzo.

Samsung perde contro Xiaomi

Lo Xiaomi Mi6 avrà una configurazione tecnica da vero top di gamma. Troviamo infatti lo Snapdragon 835 (nel test effettuato ha un clock di 1.9GHz, NdR), 6GB di RAM (contro i “soli” 4GB di Samsung, NdR) e una fotocamera da 19 Megapixel. La fotocamera frontale è di 8 Megapixel, lo schermo sarà da 5.15″ Full-HD (1920×1080 pixels) e una batteria da 3200 mAh farà fronte a tutte le richieste energetiche di questo gioiello.

A muovere il tutto ci penserà la MIUI 8, fork di Android sviluppato da Xiaomi, basata su Android Nougat. Samsung perde contro Xiaomi, almeno per quanto riguarda la potenza bruta. Bisognerà fare un confronto dal vivo e parlare anche di esperienza d’uso, comparto fotocamera e design per decretare il vero vincitore tra i due titani.