Huawei watch

Huawei Watch supporterà Android Pay. A confermarlo è direttamente l’azienda cinese, che pone dunque fine ad una serie di speculazioni diffusesi in queste settimane, essenzialmente dal rilascio di Android Wear 2.0 di Google. Cerchiamo di fare ordine e di capire meglio la questione.

Come ricorderete, Android Pay è stato introdotto sugli smartwatch grazie alla seconda versione del robottino verde. Il colosso di Mountain View ha puntato molto sui pagamenti in mobilità, nella logica di riuscire a dare slancio all’intero settore wearable che, nonostante le previsioni, continua a stentare. a livello di vendite.

Il funzionamento di Android Pay è basato sul chip NFC, requisito essenziale per poter utilizzare tanto gli smartphone che sugli smartwatch. Huawei Watch di prima generazione, ufficialmente, è sempre stato indicato come sprovvisto di tale chip, ed inevitabilmente tagliato fuori dalla piattaforma di pagamenti mobile di Google.

Ecco però arrivare oggi una precisazione da parte dell’azienda cinese. Huawei Watch ha sempre avuto il chip NFC, che semplicemente è rimasto silente e nascosto, non potendo essere sfruttato adeguatamente con la prima versione di Android Wear. Verrà dunque riattivato via software con l’update alla 2.0, e Android Pay potrà essere regolarmente utilizzato.

Una gran bella notizia per tutti i possessori di questo smartwatch, che adesso potrà vivere una seconda giovinezza grazie al calo di prezzo vissuto online. Dunque, Android Pay arriverà anche su Huawei Watch.