Il fatto che Xiaomi sia attiva in tantissimi settori del mercato smart, è cosa ormai nota. L’azienda cinese ha lanciato nel 2016 una serie infinita di prodotti in grado di connettersi allo smartphone, ed ecco oggi inaugurare la primavera 2017 con un nuovo particolare dispositivo. Scopriamo insieme tutti i dettagli a riguardo.

Si tratta della prima cam a 360° di Xiaomi, chiamata Mijia 360 Panoramic Camera e, come da tradizione per l’azienda cinese, è caratterizzata da un eccellente rapporto qualità/prezzo, soprattutto se confrontata con i diretti concorrenti. Parliamo infatti di 230 euro al cambio, una cifra davvero contenuta per un prodotto del genere.

Mijia 360 Panoramic Camera offre infatti due fotocamere contrapposte con ottiche fisheye da 23.88MP totali, con registrazione video a 3.5K in RAW. Da sottolineare la presenza della certificazione IP67 e dello stabilizzatore d’immagine elettronico a 6 assi. Non mancano connettività HDMI, Micro-SD, connessione USB per ricarica e trasferimento dati, oltre che l’aggancio a vite classico per le action cam.

Da un punto di vista estetico si presenta come un quadrato gommato in policarbonato, sottile e maneggevole, che consentirà di poter portare con se nella quotidianità questa cam Xiaomi. La disponibilità è a partire da domani in Cina, e non dovrebbe essere difficile importarla attraverso i soliti store online.