honor 8 colori
Le tre colorazioni disponibili a confronto del nuovo smartphone

Presentato proprio oggi e pronto per sbarcare sul mercato come un vero eroe, Honor PRO 8 promette di soddisfare i più esigenti. Il top di gamma del brand cinese è già disponibile al pre-ordine attraverso il sito vMall, ma vediamo nel dettaglio a chi è rivolto e quali sono le potenzialità del dispositivo.

Il primo look va alla scheda tecnica, che riserva un processore Kirin 960 octa-core per le alte prestazioni. A supporto di questo chipset troviamo 6 gb di RAM ed una scheda grafica Mali-G71. Il produttore conferma che tali caratteristiche consentono a Honor 8 PRO di far girare i titoli più ambiti senza alcun problema. Rischio di lag o crash ridotto al minimo anche per quanto riguarda videogames 3D. Lo spazio di archiviazione non è un problema per il device in questione con 64 gb pre-installati, espandibili comunque fino a 128 tramite microSD. Una scheda tecnica che convincerà sicuramente gli appassionati di gaming o chi per altre esigenze necessita un dispositivo reattivo al massimo.

honor
Pannello posteriore del nuovo smartphone di Honor in versione Midgnight Black

Va’ sicuramente spesa qualche parola a favore della batteria. L’unità di ricarica consiste infatti in un apparato ultra sottile da 4000 mAh. Secondo Honor, ciò consente agli utenti di adoperare il dispositivo per due giorni interi con una sola ricarica. L’ottimizzazione della batteria avviene attraverso la tecnologia SmartPower 5.0, che garantisce autonomia non solo durante l’utilizzo ma anche in stand-by.

Come accennato dal titolo, il comparto fotografico di Honor 8 PRO è un qualcosa di straordinario. Sul retro del phablet troviamo una dual camera da 12 megapixel. Come già visto su altri dispositivi di fascia alta, troviamo la configurazione con due sensori uno RGB ed un altro in bianco e nero. Un accoppiata vincente che consente di definire i particolari in dettaglio oltre a rendere i colori il più possibile vicini al reale. L’apertura del sensore va da f/0.95 a f/16, consentendo una vasta ampiezza di campo sia nelle fotografie che nei video. Parlando di riprese infatti il nuovo device di Honor registra in qualità 4K offrendo varie modalità tra cui Highlights. Una funzionalità sviluppata in collaborazione con GoPro, che raccoglie le foto scattate per categorie realizzando delle video-stories personalizzabili e condivisibili attraverso i più comuni social. Non mancano infine filtri ed altri metodi proprietari di EMUI 5.1 per modificare foto e video.

honor 8 pro display
Display di Honor 8 PRO

Il sistema operativo su questo phablet dunque è Android 7, con interfaccia sopracitata EMUI 5.1. Un tocco grafico diverso dal Nougat classico ed anche più smart, come conferma Honor. Questa mod infatti impara a convivere in modo significativo con l’utente adattandosi alle sue abitudini. L’esempio fornito è quello dell’uso costante di un social network, come Facebook. Se l’app viene lanciata spesso ad una determinata ora del giorno, EMUI la avvierà in background qualche attimo prima, riducendo i tempi di attesa nel caricamento.

honor 8 blu
La variante Navy Blue

Anche l’occhio naturalmente vuole la sua parte, e Honor 8 PRO accontenta anche dal punto di vista del design. Disponibile in varie colorazioni come Midnight Black, Navy Blue e Platinum Gold. Dotato di un display da 5.7 pollici, il dispositivo in complesso ha uno spessore di 6.7 mm posizionandosi tra i più sottili. Il prezzo di vendita proposto infine è di 549€ e chi fosse interessato all’acquisto, come già anticipato, può prenotarsi già attraverso il sito vMall.