Galaxy S8
Dall’Asia arriva una pessima notizia per Samsung, sembra che Galaxy S8 sia afflitto da un problema molto serio relativo a fotocamera scanner dell’iride. Guai in vista?

Ormai ci siamo ripresi abbondantemente dalla presentazione delle ‘next big things‘ di Samsung avvenuta ormai 4 giorni or sono. Samsung Galaxy S8 e Samsung Galaxy S8+ hanno davvero impressionato nonostante sapessimo già tutto sui due nuovi device. Sono dispositivi sorprendenti e davvero al top nella categoria ma, come era presumibile aspettarsi, soprattutto nelle prime fasi di commercializzazione, non è tutto oro quel che luccica.

Sembra, difatti, che il modello ‘base’, Galaxy S8, sia arrivato sul mercato con qualche piccolo problemino tecnico riguardante fotocamera e scanner dell’iride. Dall’Asia infatti arriva una notizia che vedrebbe il modulo della fotocamera frontale di S8, che monta un sensore da 8 megapixel, infici sulla funzionalità dello scanner dell’iride. I due moduli sono integrati e agiscono in simultanea e lo scanner dell’iride che, ricordiamo, serve per sbloccare il dispositivo tramite il riconoscimento oculare del proprietario, a causa di questa scelta di Samsung, pare non funzioni a dovere.

Sembra infatti che la resa produttiva della fotocamera venga ridotta addirittura del 30% e che lo scanner possa essere facilmente ingannato con una foto ad alta risoluzione. Il problema, ricordiamo, affligge solamente Galaxy S8, la versione Plus invece, montando due moduli separati e distinti per la fotocamera e lo scanner dell’iride invece, grazie anche alle sue dimensioni più generose, non soffre di questo problema. Se il problema dovesse essere confermato quando verranno evasi i primi pre-order, Samsung si ritroverà certamente a gestire una nuova grana in quanto questo genere di problematica non è sicuramente risolvibile tramite un semplice aggiornamento software, ma dovrà necessariamente essere risolto tramite sostituzione dei dispositivi con dei nuovi S8 che montino, presumibilmente un modulo fotocamera e un modulo scanner dell’iride separati.

Leggi anche:  Samsung Galaxy A8: in rete la foto del pannello frontale completamente borderless

Ovviamente, non essendo ancora arrivati sul mercato, non abbiamo dei dati statisticamente rilevanti su cui basare questo rumors, tuttavia la fonte assicura che il problema sussista, pertanto Samsung potrebbe già iniziare a tremare, il problema non sarebbe drammatico come avvenne per Galaxy Note 7 ma sicuramente sarebbe un fastidio che in Sud Corea eviterebbero volentieri.