L’uscita del nuovo Samsung Galaxy S8 ha capovolto il mondo degli smartphone. A poche ore dalla sua presentazione il nuovo flagship della casa sudcoreana già si è imposto come prodotto di riferimento grazie ad una serie di novità – alcune attese, altre meno – con cui verosimilmente dovrà confrontarsi il nuovo iPhone in arrivo a settembre. Ad oggi infatti, il paragone tra iPhone 7 e Galaxy S8 parrebbe proprio non reggere. Analizziamo qui le principali differenze tra i due dispositivi.

1) Schermo

E’ una delle caratteristiche più interessanti del prodotto di casa Samsung: il Galaxy S8 avrà uno schermo totale. Il display, non a caso chiamato infinity, ottimizzerà ogni tipo di spazio sul lato frontale del dispositivo eliminando quasi del tutto i bordi neri. Anche la mancanza di tasti fisici, rispetto ad un iPhone ancora dotato del pulsante Home, dà quel quid in più. La differenza inoltre tra schermo Super AMOLED da 5,8″ ed il datato LCD di cui sono dotati i melafonini si fa sentire tutta. Per questo motivo è lecito aspettarsi grandi cambiamenti in quel di Cupertino per il prossimo modello.

2) Batteria

Un classico su cui si è basato il confronto anche negli anni passati tra i due eterni rivali. Anche in questo caso, Samsung potrà contare su una batteria estremamente più performante. I numeri parlano chiaro: 3000 mAh per il Galaxy, 1950 per iPhone 7.

3) Samsung DeX

E’ questa la grande novità della presentazione di New York. L’azienda asiatica doterà i suoi smartphone con una piccola base in grado di trasformare i cellulari in veri e propri computer. Attraverso il DeX gli utenti potranno visualizzare rapidamente i loro contenuti su uno schermo più grande e potranno lavorare con più semplicità. Il processore del nuovo Galaxy (quadcore a 2.3 GHz) e la memoria RAM da 4 GB non hanno nulla da invidiare ai normali pc.

Leggi anche:  iPhone: display sostituito? Il touch potrebbe non funzionare con iOS 11

4) Fotocamera

E’ qui che probabilmente ci si attendeva il salto di qualità da parte di Samsung. Invece, rispetto al modello precedente, la qualità resta invariata. Sia iPhone che il Galaxy hanno in dotazione una camera posteriore da 12 megapixel 4K a 30 fps. Leggermente diversa la camera anteriore: il prodotto di Cupertino si ferma ad 7 megapixel, l’altro arriva sino ad 8.

5) Ricarica wireless

Una novità che non è proprio una novità da parte di Samsung, anche perché la tecnologia necessita di essere sviluppata. Si può però affermare che il Galaxy S8 sarà un dispositivi in grado allontanarsi dal metodo standard di ricarica attraverso l’utilizzo di una base per il trasferimento di energia. iPhone probabilmente a settembre riuscirà a presentare sorprese ben maggiori, ma per ora resta ancorata indietro.

Conclusioni

Attualmente il confronto tra Samsung Galaxy S8 ed iPhone 7 viene clamorosamente vinto dal primo. Le poche decine di euro di differenza sul prezzo di listino giustificano la scelta per il modello dell’azienda sudcoreana, in grado di presentare un prodotto ottimo (anche se non rivoluzionario). Apple si tiene la cartuccia pronta per il prossimo autunno. Il controsorpasso è possibile ma anche molto difficile.