Nintendo Switch

Più volte attraverso queste pagine abbiamo parlato del grande successo commerciale di Nintendo Switch che, in questo primo mese di vita, ha battuto numerosi record. Nelle scorse ore, in Giappone, è emerso un nuovo dato che probabilmente in pochi si aspettavano. Confrontando le rispettive prime quattro settimane dall’uscita ufficiale, la console di casa Nintendo ha battuto con numeri straordinari PlayStation 4 in termini di vendite.

Il confronto secondo le cifre è impietoso. La Switch ha addirittura doppiato la console di casa Sony. Nintendo ha necessitato soltanto di 28 giorni per vendere oltre 500mila unità, PlayStation 4 invece per arrivare allo stesso traguardo nel 2015 ha impiegato addirittura sette settimane e mezzo.

Il paragone può assumere termini ancora più severi per Sony se si analizza che entrambe le console sono uscite pressapoco nello stesso periodo dell’anno, lontano da festività commerciali come il Natale.

Gli analisti stanno comunque elaborando questo dato con il massimo della cautela. Non si può parlare di un flop (ritardatario) di PS4 come non è giusto banalizzare un boom di Nintendo Switch. La risposta che si cela dietro questi numeri può essere giustificata piuttosto con un valido motivo: PlayStation 4 non aveva allora quantitativamente e qualitativamente lo stesso parco giochi oggi già disponibile sulla console ibrida.

Leggi anche:  Sony Xperia X, 300 euro di sconto su Amazon: i dettagli

Sarà molto interessante aspettare i prossimi giorni quando arriveranno ulteriori statistiche riguardo l’andamento di Switch. Ad esempio, da più fonti arrivano notizie di un successo clamoroso anche in Nord America. Questa rilevazione, unita a quella ora citata riguardante il Giappone, potrebbe aprire la strada ad un nuovo fenomeno nel mondo del gaming.