Trump

Dopo un inizio abbastanza discutibile, Donald Trump sta cercando in tutti i modi di riappropriarsi di una immagine pubblica credibile promuovendo iniziative lodevoli per lo sviluppo degli Stati Uniti d’America. L’ultima idea del tycoon è molto suggestiva e prevede la creazione di un super squadrone di geni tecnologici (stile “Avangers”) in grado di portare gli USA ad affrontare le nuove frontiere dell’innovazione.

Donald Trump avrà quindi il privilegio di unire tre dei visionari più importanti dei giorni nostri: Bill Gates, CEO di Microsoft, Tim Cook, CEO di Apple ed Elon Musk, patron di Tesla. Queste sono le personalità che andranno a comporre un ufficio governativo coordinato direttamente dalla Casa Bianca, il cui compito sarà quello di analizzare e prevedere il futuro tecnologico della nazione.

Il presidente statunitense, al fine di promuovere il progetto, ha anche abbandonato quelle che sono state le polemiche che lo hanno visto battagliare, sia in campagna elettorale sia durante l’insediamento, con la Silicon Valley. In particolar modo, i magnati si erano scagliati contro Trump per il primo provvedimento in ordine di immigrazione, aizzando contro il presidente anche proteste e toni molto duri.

Ancora non si è ben a conoscenza di quello che sarà il fine di questa unione. L’ufficio della Casa Bianca per l’Innovazione Americana dove lavoreranno i tre leader della Silicon Valley sarà coordinato dal genero di Trump, Jared Kushner. Secondo le prime indiscrezioni uno degli obiettivi principali di questo progetto sarà quello di assicurare ad ogni cittadino statunitense un accesso semplice, veloce ed economico ad internet.