Il giorno X è finalmente arrivato, l’evento Samsung Unpacked è ancora in corso ma finalmente, dopo mesi di attesa, di rumors e di foto leaked, vi presentiamo ufficialmente i nuovi flagships del colosso coreano. Ecco a voi Samsung Galaxy S8 e Samsung Galaxy S8+!

L’evento, tenutosi a New York e terminato pochi minuti fa ha visto protagonisti, come ovviamente era previsto, Samsung Galaxy S8 e Samsung Galaxy S8+ e la presentazione, nonostante sapessimo già praticamente tutto sui nuovi device coreani, ci ha comunque lasciato a bocca aperta. Ma bando alle ciance e partiamo subito con l’analisi dei due dispositivi.

Anzitutto partiamo dalle schede tecniche, Galaxy S8 ed S8+, sono tecnicamente i migliori device in assoluto che abbiamo mai visto fino ad ora e, nonostante tutte le critiche (spesso motivate) di molti utenti rispetto alle strategie, soprattutto commerciali, di Samsung, questo è un dato assolutamente innegabile.

 

 

Samsung Galaxy S8

Display: 5,8” Super AMOLED con risoluzione WQHD+ (2.960 x 1.440 pixel);
Processore: SoC Samsung Exynos 8895 Octa-Core (2,5 GHz + 1,7 GHz);
Memoria RAM: 4 GB;
Storage interno: 64 GB espandibile tramite scheda microSD;
Camera frontale: 12 MP con apertura focale f/1.7;
Camera anteriore: 8 MP;
Batteria: 3.000 mAh;
Connettività: 4G/LTE, Bluetooth 4.2 A2DP, apt-X, LE, NFC, WLAN 802.11 a/b/g/n/ac, GPS
Dimensioni: 148,9 x 68,1 x 8,0 millimetri;
Peso: 151 grammi;
OS: Android 7.0 Nougat.

 

Samsung Galaxy S8+

Display: 6,2” Super AMOLED con risoluzione WQHD+ (2.960 x 1.440 pixel);
Processore: SoC Samsung Exynos 8895 Octa-Core (2,5 GHz + 1,7 GHz);
Memoria RAM: 4 GB;
Storage interno: 64 GB espandibile tramite scheda microSD;
Camera frontale: 12 MP con apertura focale f/1.7;
Camera anteriore: 8 MP;
Batteria: 3500 mAh;
Connettività: 4G/LTE, Bluetooth 4.2 A2DP, apt-X, LE, NFC, WLAN 802.11 a/b/g/n/ac, GPS;
Dimensioni: 160 x 73 x 0,8 millimetri;
Peso: 172 grammi;
OS: Android 7.0 Nougat.

 

Come potrete certamente evincere voi stessi, le caratteristiche dei due device sono tutte al top. Solo il quantitativo di RAM, che alcuni si aspettavano più consistente visto che alcuni concorrenti come OnePlus o Xiaomi hanno già lanciato o annunciato devices dotati di 6/8 GB di RAM, poteva essere ritoccato verso l’alto, tuttavia Samsung assicura che i 4 GB disponibili saranno più che sufficienti per garantire fluidità e prestazioni elevate in entrambi i dispositivi. Per quanto riguarda la CPU, il SoC Exynos ci ha già abituato in passato a prestazioni assolutamente di livello e questo 8895 octa-core con quattro core che viaggiano a 2.3 GHz e altri quattro a 1.7 GHz, garantisce una velocità computazionale che si traduce in velocità del dispositivo, assolutamente stupefacente. Del display nemmeno a parlarne, il pannello scelto da Samsung ha una risoluzione impressionante pari solo a quella di LG G6 anche se con un aspect ratio diverso. Per quanto riguarda invece fotocamera e batteria, ci attestiamo, stando ai numeri, su livelli medio alti ma, come ormai Samsung ci ha insegnato nel corso degli anni, i numeri non sono tutto, difatti nonostante i ‘pochi’ megapixel delle fotocamera e i ‘pochi’ mAh della batteria, i due flagship sono talmente ottimizzati da portare anche senza il supporto dei numeri, questi due comparti a livelli assolutamente top.

Ma analizziamo nel dettaglio tutte le caratteristiche che rendono Galaxy S8 e Galaxy S8+ i migliori telefoni in commercio fino a questo momento.

 

HARDWARE

 

Dell’hardware di S8 ed S8+ abbiamo appena parlato ma vale la pena entrare ancora di più nel dettaglio. S8 e S8+ sono quanto di più vicino alla perfezione si sia visto nella scena mobile fino ad oggi, dei due dispositivi verranno commercializzate varie versioni in varie zone del pianeta, negli Stati Uniti, ad esempio, ne verrà commercializzata una versione montante, invece del SoC Exynos 8895, un SoC Qualcomm Snapdragon 835, un octa-core pressoché dalla stessa potenza dell’Exynos. In Cina e Corea del Sud invece, la versione ‘regionale’ di S8 e S8+ vedrà subire un cambiamento per quanto riguarda il quantitativo di RAM che passerà a 6 GB e il quantitativo di memoria interna che passerà a 64 GB.

Per quanto riguarda il comparto batteria, la versione ‘Plus’ vede la capacità della propria batteria aumentare a 3500 mAh rispetto ai 3000 della versione base e, nonostante le dimensioni generose e la risoluzione stratosferica del display, a detta di Samsung, sarà più che sufficiente a garantire molta autonomia ai device.

L’Infinity Display è la caratteristica di punta dei nuovi flagships di Samsung, le sue dimensioni varieranno dai 5.8″ della versione ‘base’ ai 6.2″ della versione Plus, le dimensioni dei dispositivi però non verranno particolarmente influenzate dalla maestosità dei display vista quasi totale assenza di bordi. Samsung Galaxy S8 ed S8+ difatti possiedono un rapporto di body-to-screen superiore al 90%. Parlando di risoluzione del display invece, che come sappiamo sarà scalabile per risparmiare batteria in situazioni di emergenza, i pannelli dei due top di gamma potranno arrivare alla straordinaria risoluzione WQHD+ di 2960 x 1440 pixel, praticamente la stessa vista sul LG G6 che però, avendo un aspect ratio diverso, in lunghezza si fermava a 2800 pixels.

 

SOFTWARE

 

Dal punto di vista software, Galaxy S8 ed S8+ monteranno al lancio Android 7.0 Nougat nella versione di TouchWiz di Samsung. La TouchWiz è da sempre considerata una dei punti più deboli dei device Galaxy dai detrattori di Samsung, un sistema operativo che in passato è stato spesso considerato bruttino, molto farraginoso ed esoso in termini di risorse. Questa volta però, con l’aggiornamento a Nougat, Samsung è riuscita a migliorare molto il proprio sistema operativo che ora è passato ad un design minimal dai colori molto più chiari ed è, soprattutto, molto più leggero e performante. Per quanto riguarda il nuovo assistente vocale, Bixby, visto che merita che se ne parli più diffusamente di quanto potremmo mai fare in questa sede, ne parleremo a brevissimo in un articolo dedicato.

 

CONNETTIVITÀ

 

Per quanto riguarda la connettività, Samsung Galaxy S8 e Samsung Galaxy S8+ sono dotati di tutte le feature più ovvie e comuni, connessione 4G/LTE, Bluetooth 4.2 A2DP, NFC, WLAN 802.11 a/b/g/n/ac, GPS, scanner dell’iride, scanner delle impronte digitali e face recognition.

 

PREZZO

 

Samsung Galaxy S8 ed S8+ arriveranno in 5 colorazioni differenti: Midnight Black, Artic Silver, Maple Gold, Coral Blu e Orchid Gray ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi sugli 829 euro per la versione base e 929 euro per la versione Plus. I preorder sono già disponibili su Amazon.