Nuovi iPad
Arriveranno a giugno e saranno 3, i nuovi iPad soddisferanno tutti i palati degli Apple-fan!

Apple ha effettuato una nuova acquisizione eccellente. Si tratta di Workflow, applicazione premiata durante lo svolgimento della WWDC 2015 con il premio Apple Design Award. Nello specifico l’applicazione permette di creare un “workflow” cioè una serie di azione da eseguire in sequenza su iPhone e iPad.

È possibile decidere quali applicazioni avviare ad un determinano orario, stabilirne il funzionamento e in che modo collegare le varie app e i vari servizi. Ovviamente essendo, fino ad ora, un’applicazione di terze parti gli sviluppatori dovevano sottostare alle restrizioni e limitazioni imposte da Apple. Un esempio di funzionamento era la possibilità di impostare l’avvio della fotocamera e decidere quante fotografie scattare, avviare il navigatore quando si rilevava uno spostamento o attivare il Wi-Fi una volta a casa.

Con l’acquisizione, l’intero team di sviluppo composto da quattro persone passa alle dipendenze dell’azienda di Cupertino. Ari Weinstein, Conrad Kramer, Ayaka Nonaka e Nick Frey potranno quindi procedere allo sviluppo di funzionalità che lavorano più in profondità. In questo modo presto sarà possibile implementare le funzioni di Workflow direttamente all’interno di iOS con evidenti vantaggi.

Al momento, Apple ha deciso di mantenere l’applicazione sull’App Store e di rendere gratuita. Tuttavia ci sono stati alcuni cambiamenti. È stato rimosso il supporto ai servizi Google e ovviamente anche al browser Chrome per iOS. Tutte le funzionalità si devono basare solo su servizi Apple o Microsoft.

Workflow
Workflow
Developer: Apple
Price: Free