intelligenza artificiale Hawking
Stephen Hawking potrà volare nello spazio grazie a Virgin Galactic

Passi avanti per la scienza e la tecnologia, ma soprattutto per l’uomo che si sporge fuori dal pianeta Terra. Stephen Hawking è il protagonista di questa vicenda, uno tra i più importanti fisici teorici al mondo. La mente britannica celebre per aver compiuto studi sull’origine dell’universo e non solo potrà finalmente realizzare il suo sogno: volare nello spazio.

La notizia è stata resa nota direttamente dallo scienziato in un’intervista con la tv Inglese ITV. Lo stesso Hawking ha infatti confermato che “il sogno di una vita era volare nello spazio“, e nonostante credesse che non si sarebbe mai avverato adesso si è ricreduto. A rendere il tutto possibile sarà la compagnia Virigin Galactic. Il fondatore, Sir Richard Branson ha promesso un posto allo scienziato a bordo di una SpaceShipTwo. Lo spazio-plano ad 8 posti che permetterà in futuro di effettuare viaggi nello spazio. Un’esperienza che molti vorrebbero provare nella vita, che tuttavia al momento si stima abbia un prezzo di $250.000 a biglietto.

Leggi anche:  WhatsApp, ecco come liberare spazio in memoria grazie a questa nuova funzione
virgin galactic hawking
Il turismo spaziale diventa realtà grazie a Virgin Galactic

La notizia ha dello straordinario, specialmente se si pensa che Stephen Hawking soffre di una malattia che lo rende immobile: la SLA. Non sarà certamente facile dunque compiere questo volo, seppur avendo breve durata, per il fisico che decide di accettare. Tuttavia, qualora la cosa andasse in porto, anch’egli riuscirà ad osservare il nostro pianeta da un punto di vista differente. Attualmente circa 700 persone si sono registrate per essere selezionate come primi passeggeri. Secondo Forbes basterà attendere il termine di questo anno per assistere alla partenza del primo SpaceShipTwo, mentre Virgin Galactic rallenta e sostiene che sarà soltanto una “prova interna”.