Samsung Galaxy S8
Samsung Galaxy S8: le novità riguardanti il display

Ogni giorno che passa ci regala qualche rumors, qualche indiscrezione o qualche anticipazione riguardante il nuovo Samsung Galaxy S8. La notizia di oggi è che Samsung ha implementato sul suo nuovo flagship uno schermo con una risoluzione WQHD+ (2960 x 1440 pixel).

Visto che il display dei nuovi Galaxy S8 ha una risoluzione così elevata, molti utenti interessati all’acquisto del terminale potrebbero essere preoccupati dall’autonomia della batteria. Niente paura, Samsung ha pensato anche a questo. Grazie alle impostazioni sarà possibile impostare risoluzioni molto più basse, proprio al fine di preservare l’autonomia della batteria. Sarà possibile scegliere fra tre diverse risoluzioni (vedi anche l’immagine in basso):
• Risoluzione HD+ (1480 x 720 pixel);
• Risoluzione FHD+ (2220 x 1080 pixel);
• Risoluzione WQHD+ (2960 x 1440 pixel).

Samsung Galaxy S8
FONTE: slashleaks

Samsung Galaxy S8: a quanto pare il display sarà Force Touch, ma solo parzialmente

Sempre rimanendo in tema “display”, alcuni rumors di qualche giorno fa hanno aggiunto qualche altro dettaglio sul nuovo schermo dei nuovi Galaxy S8. Stando a queste voci di corridoio i nuovi top di gamma “made in Seoul” saranno dotati di uno schermo parzialmente sensibile alla pressione. La tecnologia Force Touch dovrebbe essere confinata ai tasti a schermo. Esercitando una pressione diversa su questa piccola porzione dello schermo sarà possibile attivare determinate funzioni e scorciatoie di sistema.

Leggi anche:  Galaxy Note 8 e iPhone 8 Plus hanno le migliori fotocamere del 2018

Forse vedremo un maggior impiego della tecnologia Force Touch con l’avvento di Galaxy Note 8. Ma questa è tutta un’altra storia, ne riparleremo magari questa estate. Per il momento vi diamo appuntamento al prossimo 29 marzo, giorno in cui assisteremo all’evento Unpacked che vedrà come protagonisti i nuovi Samsung Galaxy S8.