app
Follow è l’app per non perdersi dagli altri

Amate viaggiare, in solitudine o in compagnia, ma ovviamente non amate perdervi. Nè sul posto nè il gruppo, appunto. Eppure, spesso, perdersi in una città è un modo per conoscerla meglio. Tuttavia, oggi, perdersi è associato ad uno stato d’animo di paura, intensamente emotivo. E, diciamocelo francamente, quasi del tutto desueto viste le numerose applicazioni di navigazione che tutto ci permettono, tranne perderci. E Follow è la nuova applicazione di navigazione che promette di essere essenziale se spesso viaggiamo in questo modo.

Il grande vantaggio di Follow è quello di sovvertire i meccanismi di altre applicazioni di navigazione più popolari, come Google Maps o Waze. Ed è una funzione essenziale per evidenziare il leader di un gruppo e dei loro rispettivi seguaci. Così, è possibile seguire il percorso di una macchina senza essere costantemente in collegamento chiamando o inviando posizioni in modo che le auto possono incontrarsi, da qualche parte sul percorso.

Sono diversi i modi per utilizzare l’applicazione. “Le ‘roadtrips’ non sono l’unico modo per utilizzare l’applicazione Follow. Durante i nostri test abbiamo avuto agenti immobiliari che hanno utilizzato l’applicazione con i propri clienti e proprietari di pizzeria con i propri. Abbiamo avuto anche una festa di fidanzamento e si è utilizzato l’applicazione per assicurare che tutti arrivassero ​​senza problemi“, ha raccontato il CEO di Follow Anthony Lucio. Il tutto a conferma di un’app utile per chi fa un lavoro – ma anche a scopo privato – in cui si deve seguire, appunto, chi è il capogruppo in una determinata situazione.

Leggi anche:  Fossil Q Control: arriva il nuovo sportwatch con Android Wear e tante funzionalità

L’applicazione è ora disponibile per il download attraverso gli store online di iOS e Android.