Vernee Apollo X sarà equipaggiato con OXI desktop. Potrà trasformarsi in una versione desktop di Android in qualsiasi momento.

Vernee Apollo X, basterà collegarlo ad un display esterno

Vernee Apollo X sarà equipaggiato con OXI Desktop, che gli permetterà di funzionare come un normale smartphone equipaggiato con Android e sfruttare anche il multiwindow. La particolarità sarà nella possibilità di collegarlo ad un display esterno e fruire di una vera e propria esperienza desktop dell’OS del robottino verde.

Differenziarsi all’interno di un mercato saturo quanto quello degli smartphone è complicato, ma Vernee potrebbe aver trovato la strategia giusta. Già Microsoft, Motorola e Samsung stanno progressivamente sviluppando la possibilità di sfruttare il proprio device come fosse un PC a tutti gli effetti. Questo perché i device moderni sono dotati di un equipaggiamento hardware molto potente ed è naturale utilizzarli come strumento di lavoro.

La particolarità di Vernee è che, non solo sarà equipaggiato con OXI desktop, ma rientrerà anche in una fascia di prezzo che gli permetterà di essere accessibile a tutti gli utenti. La possibilità di ottenere un device di ultima generazione, capace di trasformarsi in un PC, spendendo intorno ai 200€ è al momento utopia. Al momento, il brand cinese sta lavorando sull’ottimizzazione software, al fine di rilasciare Vernee Apollo X con OXI desktop preinstallato e pronto ad essere sfruttato.

Leggi anche:  RECENSIONE Vernee Thor, lo smartphone ricco di funzionalità a basso prezzo

Intanto, per chi volesse approfittarne, ci sono 80$ di sconto immediato sull’acquisto di uno dei terminali Vernee già in commercio. La promozione è stata avviata in collaborazione con Gearbest ed è possibile collegarsi direttamente sul sito dell’e-commerce al fine di conoscerne i dettagli.