Nintendo Switch
Ecco cosa ci sarà all’interno della confezione.

Se anche voi siete tra i moltissimi utenti che hanno scelto di acquistare Nintendo Switch nel periodo di lancio, allora questo è l’articolo che fa per voi. Continuate a leggere per scoprire quali sono i migliori accessori di cui avrete bisogno per godere al massimo della vostra nuova console!

Innanzitutto dobbiamo precisare che, il costo, non è propriamente basso. Già avete speso 329 euro per la console e poi 50-70 euro per un gioco a meno che non siate tra i pochi possessori di Switch e non di Zelda (e in questo caso vedete di rimediare alla svelta, ndr). Però, le possibilità offerte dalla console sono diverse pertanto, scopriamo quali sono alcuni dei migliori acquisti che potete fare in questo momento:

Custodia e pellicola protettiva (19 euro)

La protezione non è mai troppa e Nintendo Switch pare essere un oggetto che necessita di abbastanza cura e attenzione. Per cui, per tutte le volte che la porterete fuori di casa o per evitare graffi di ogni tipo sullo schermo quando la mettete o togliete dalla dock station, vi consigliamo vivamente di acquistare il Kit protettivo composto da una custodia rigida fatta ad astuccio in grado di contenere la console con i due Joy-Con collegati e da una pellicola protettiva che si adatta perfettamente sul display. Il prezzo, tutto sommato, non è poi così elevato.

Charging Grip (29 euro)

Per tutti i giocatori che non voglio essere lasciati a piedi dalla batteria, questa potrebbe essere la soluzione che fa per voi. Avete presente il Grip che unisce i due Joy-Con a mo’ di pad che è presente nella confezione di vendita? Ebbene, questo è lo stesso identico oggetto con la differenza che, oltre a gestire i due controller possiede anche una batteria al suo interno che ricarica in piena autonomia i pad. In questo modo, utilizzando il cavo ricarica, potrete dire addio alla necessità di collegare i pad alla console sul dock per la ricarica. Prezzo un po’ altoNintendo poteva inserire questo Grip direttamente nella pack di vendita.

Nintendo Switch Pro Controller (69 euro)

Partiamo subito col dire che il prezzo è alto, addirittura superiore ai controller venduti dai competitor Sony e Microsoft rispettivamente per PS4 e Xbox One. Tuttavia, se non vi trovate bene con i Joy-Con separati o col Grip oppure se volete un secondo controller più comodo, con una batteria migliore e pensato per giochi tipo The Legend of Zelda: Breath of the Wild beh, non avete grandi alternative. Questo rappresenta in assoluto la migliore soluzione sul mercato. L’impugnatura è realizzata con un materiale ruvido per prevenire la sudorazione, la qualità costruttiva è decisamente elevata e il pad garantisce fino a 40 ore di autonomia. Si ricarica tramite cavo USB Type-C. Unica nota negativa – oltre al prezzo a mio avviso leggermente alto – è l’assenza di una porta jack da 3.5mm per il collegamento delle cuffie auricolari.