Outlast 2
Immagine promozionale di Outlast 2. Il titolo horror, la cui uscita è prevista per fine Aprile, è stato giudicato troppo violento e sessualmente crudo per il pubblico.

A meno che non venga riasciata una versione più “contenuta” del gioco, Outlast 2 potrebbe non vedere la luce nel continente australiano, a causa di sequenze particolarmente violente che hanno spinto il Classification Board (la divisione governativa responsabile della classificazione di opere di intrattenimento di vario genere) a rifiutare una classificazione per fascia d’età.

Il 15 Marzo, con un atto ufficiale, il Classification Board ha bollato Outlast 2 come prodotto che “raffigura, esprime o comunque si occupa di questioni di sesso, abuso di droga o dipendenza, crimine, crudeltà, violenza o fenomeni rivoltanti o ripugnanti in modo tale da offendere le norme della morale, decenza e correttezza generalmente accettate dagli adulti, e in misura tale da non poter essere classificato.

Outlast 2 potrebbe non vedere la luce in Australia, dunque, a meno che Red Barrels – lo sviluppatore dell’horror incriminato – non decida di riformulare il prodotto quel tanto che basta per eliminare i contenuti che hanno fatto storcere il naso alle autorità competenti.

Da ricordare, però, che quando la demo di Outlast 2 uscì, nel Settembre 2016, essa ricevette un rating R18+, in base al suo contenuto violento e sanguinoso d’impatto, un linguaggio moderato e nudità nella media. In effetti, fino al 2013 il rating massimo concesso dal Classification Board australiano era R15+: ciò significava che tutti quei giochi con contenuti inadatti a soggetti di età superiore ai quindi anni venivano respinti in toto. A inizio 2013 venne introdotto il livello R18+ per la categoria dei videogames.

L’austerità dell’Australia nei confronti dell’entertainment videoludico è cosa nota: come nel caso di Fallout 3, che fu contestato per la rappresentazione della morfina come elemento dagli effetti positivi per il protagonista. Bethesda fu quindi costretta a rinominare la sostanza curativa come Med-X.

L’uscita dell’horror game Outlast 2 era prevista per la fine dello scorso anno, ma è stata poi rimandata al 25 Aprile. Red Barrels ha anche annunciato Outlast Trinity, una collection dei capitoli della serie, in uscita lo stesso giorno.