provider italiani più veloci
I provider italiani più veloci secondo Netflix

Quali sono i provider italiani più veloci? Questa è la domanda a cui risponde puntualmente Netflix, il colosso dello streaming. Nell’ultima classifica che è aggiornata al febbraio scorso si può notare molto chiaramente il primato di Vodafone. Il gestore rosso per la quinta volta consecutiva è riuscito a sbaragliare i competitors, Fastweb e Telecom Italia in primis.

Vodafone e Fastweb i provider italiani più veloci

Analizzando sotto la lente d’ingrandimento la classifica di Netflix possiamo notare che nel mese di febbraio 2017 il provider più veloce è, come abbiamo già detto, Vodafone che è stato in grado di raggiungere i 3,42 Mbps. Fastweb si è piazzato al secondo posto con una velocità massima di 3,38 Mbps. Il provider Telecom Italia questo mese si è dovuto “accontentare” del terzo posto a causa dei suoi 3,31 Mbps. Wind è riuscita ad accaparrarsi la medaglia di legno con 3,2 Mbps. A seguire la classifica ha visto al quinto posto Tiscali con 3,08 Mbps, EOLO-NGI al sesto posto con 3,06 Mbps e in settima posizione Vodafone Teletu con 2,57 Mbps. Linkem si è piazzato all’ottavo posto con 2,45 Mbps.

provider italiani più veloci
FONTE: Netflix

Rispetto a gennaio è cambiato davvero poco… anzi nulla, almeno per quanto riguarda le posizioni. A gennaio 2017 l’ISP Speed Index vedeva al primo posto Vodafone con 3,39 Mbps, il secondo posto da Fastweb con 3,3 Mbps, al terzo Telecom Italia con 3,28 Mbps e al quarto posto Wind con 3,05 Mbps. A seguire Tiscali con 3 Mbps, EOLO-NGI con 2,85 Mbps, Vodafone Teletu con 2,57 Mbps e Likem con 2,22 Mbps.