Il nuovo Samsung Galaxy S8 porterà tantissime novità a partire dal riconoscimento facciale fino allo scanner dell’iride che era già stato introdotto nello sfortunato Note 7. Le indiscrezioni arrivano direttamente dalla Corea e da fonti attendibili che Samsung sarebbe già a lavoro per rendere disponibile prima del 29 marzo, data nella quale verrà presentato il Galaxy S8, il riconoscimento facciale che sfrutterà un software di autenticazione biometrica. Il funzionamento di tale tecnologia sarà molto simile a Windows Hello offerto da Microsoft in Windows 10 e potrebbe essere introdotto anche nell’iPhone 8 che verrà presentato nei prossimi mesi.

La novità non è solamente il riconoscimento della faccia…

Nel Samsung Galaxy S8 verrà introdotta con tutta probabilità la funzione di scanner dell’iride con la quale verrà inibito l’accesso a determinate aree dello smartphone se lo stesso non sia in grado di riconoscimento l’iride del nostro occhio. La comodità rispetto le impronte digitali potrebbe essere proprio il fatto della maggiore sicurezza e della possibilità di sbloccare il terminale anche senza mani.

Leggi anche:  Xiaomi supera Samsung e diventa il primo brand in India!

Pulsanti capacitivi sostituiti da pulsanti on-screen configurabili

Gli ingegneri Samsung per incrementare la diagonale dello schermo hanno ridotto  al minimo lo spessore delle cornici superiore e inferiore introducendo i pulsanti on-screen configurabili. La scelta potrebbe essere stata dettata anche per ridurre il peso del terminale. Gli appassionati della serie S inoltre troveranno il lettore d’impronte digitali sul retro vicino alla fotocamera.

Riconoscimento facciale e scansione dell’iride, connubio perfetto

La scansione dell’iride avviene sfruttando un LED ad infrarossi per riconoscere l’iride anche in condizioni di scarsa luminosità ma purtroppo potrebbe non essere affidabile al 100% in alcune circostanze e proprio per questo Samsung avrebbe deciso di aggiungere il riconoscimento facciale che consentirebbe di sbloccare l’S8 in soli 0,01 secondi.