Samsung Galaxy S8

Milioni di appassionati sparsi in maniera omogenea in tutti i continenti sono in attesa del 29 Marzo, giorno in cui Samsung finalmente svelerà quelli che saranno i suoi prodotti top di gamma per l’anno 2017: Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus.

Nonostante manchino ancora venti giorni alla release date, in una nazione già è possibile fruire del prodotto, o meglio, è possibile entrare in possesso della sua versione fake. In Cina, secondo le immagini provenienti da vari portali web asiatici, sta già circolando un modello di Samsung Galaxy S8 evidentemente contraffatto.

Il dispositivo, a detta delle persone che sono entrate in contatto con il prodotto, è stato creato seguendo quelle che sono le direttive fondamentali provenienti dai rumors di Galaxy S8. A dispetto di ciò, qualcosa cambia. Ad esempio, una netta differenza è possibile notarla nelle dimensioni e nella scocca: la versione fasulla è molto più ampia nei margini inferiori e strumenti come il lettore di impronte digitale risultano sproporzionati rispetto al resto della struttura.

Leggi anche:  Samsung Galaxy A 2018: in tutto il suo splendore grazie all'Infinity Display

E’ opportuno ricordare che questo caso di “copia” non è isolato, ma anzi oramai si ripete da anni come uno stanco e anche abbastanza evitabile cliché. In attesa delle presentazioni di cellulari flagship – come i Samsung Galaxy o gli iPhone – puntualmente emergono versioni contraffatte che, almeno in teoria, seguono la forma e le funzioni dei dispositivi originali.

In una maniera o nell’altra questi dispositivi riescono puntualmente a lasciare la Cina – luogo produttrice per eccellenza – per entrare anche in Europa o negli Usa. Una classifica, uscita negli scorsi giorni, ha detto che l’Italia è al primo posto nella UE per il mercato dei falsi smartphone. Un primato di cui non andar sicuramente fieri…