Nintendo Switch
Nintendo torna nel mercato console con la nuovissima Switch

Nintendo ha ufficialmente confermato il supporto ai principali servizi di streaming. Presto quindi potremo vedere su Switch ne nostre serie preferite di Amazon Prime Video o Netflix. Si tratta di una novità ben gradita dagli utenti ma che era inevitabile arrivasse.

Nonostante Nintendo volesse far concentrare gli utenti principalmente sui giochi, la scelta di non supportare al lancio questi servizi era molto strana. Tuttavia l’alta portabilità della Switch la rende un perfetto mezzo per la fruizione di contenuti multimediali in mobilità. Ecco quindi che Nintendo, forse anche accelerando i tempi rispetto a quelli previsti, si è affrettata a cercare di concludere accordi con Netflix, Amazon Prime Video e Hulu.

Infatti le trattative sono ancora in corso, ma sicuramente si concluderanno a breve. Quindi un nuovo aggiornamento firmware potrebbe introdurre le applicazioni e permettere di iniziare lo streaming video.

Per Nintendo non saranno questi servizi a garantire la diffusione e il successo della console. La casa nipponica vuole sottolineare come l’offerta videoludica sia il vero centro dell’esperienza di Switch, ma bisogna anche adeguarsi alle esigenze degli utenti.

In ogni caso Nintendo ha intenzione di supportare a lungo la propria console e quindi ci aspettiamo vari aggiornamenti volti a migliorare sempre più Switch. In più la line-up dei titoli è in continua evoluzione e secondo le dichiarazioni interne, oltre 100 software-house sono al lavoro su titoli per la console.