Galaxy S8
Galaxy S8: nuovo sistema di sblocco facciale e Iris Scan

I nuovi Galaxy S8 a quanto pare integreranno un nuovo sistema di scansione facciale che “collaborerà” con l’Iris Scan, ovvero lo scanner per l’iride e offrirà una esperienza utente decisamente migliore. Questo è l’ultima indiscrezione che giunge alle nostre orecchie in merito ai nuovi flagship del colosso sudcoreano.

Il nuovo sistema di scansione facciale aiuterà lo scanner dell’iride ad essere più rapido, più preciso e più sicuro. Grazie all’adozione di questo nuovo sistema Samsung abbatterà drasticamente i tempi di attesa in fase di sblocco, visto che secondo quanto dicono alcuni rumors il nuovo Iris Scan sarà in grado di rilevare l’utente e sbloccare il dispositivo in soli 0,01 secondi. Se questa indiscrezione verrà ufficializzata da Samsung durante l’evento Unpacked che si terrà il prossimo 29 marzo a New York, allora la mancanza del lettore di impronte digitali sulla parte frontale dello smartphone non peserà troppo agli utenti (il sensore a quanto pare è stato spostato sul retro dell’S8).

Leggi anche:  Nuovo virus su Android denominato DoubleLocker, sfrutta il tasto Home per infettare i dispositivi

Oltre a migliorare i tempi di sblocco, questo nuovo sistema di riconoscimento facciale e il nuovo scanner dell’iride presenti sui nuovi Galaxy S8, garantiranno agli utenti una maggior sicurezza e maggior privacy. In passato è capitato, seppur in rarissimi casi, che qualche furbetto sia riuscito a riprodurre l’impronta digitale di alcuni utenti (avvalendosi di materiali plastici e malleabili come il pongo) per sbloccare uno dei suoi dispositivi su cui l’impronta digitale stessa veniva utilizzata per eseguire l’accesso. Questa nuova modalità di sblocco sicuramente permetterà di fare dei passi avanti in tal senso.