Nonostante l’arrivo in pompa magna di Nintendo Switch e l’ormai imminente lancio della nuova console Microsoft (XBox Scoprio, in uscita entro il prossimo Natale), le cose sembrano andar molto bene per Sony e per PlayStation. La casa giapponese continua a segnalare un incremento delle vendite, grazie alla nuova versione Pro della console e grazie ad uno strumento come le lenti VR in grado di catturare sempre più appassionati gamer.

La concorrenza, spietata mai come ora in questo campo, spinge comunque Sony a dover guardare al futuro con una certa fretta ed allora i rumors su quella che sarà la nuova macchina iniziano a diventare sempre più insistenti. Gli analisti sono a lavoro per capire la release date della console che si chiamerà presumibilmente PlayStation 5, nonostante è ancora top secret lo stato del lavoro degli ingegneri.

Damian Thong, studioso del Macquarie Research, prova ad azzardare una previsione sul futuro della console: “L’ecosistema Sony sta godendo di ottima saluta grazie a PSPro, ai PS VR e al grande successo dei suoi titoli. Per questo motivo, siamo abbastanza sicuri quando diciamo che la PlayStation 5 vedrà la luce entro la fine del 2018. Sarà una vera e propria super macchina con una potenza di circa 10 teraflops”.

Questa indiscrezione non confermata si va a scontrare con le notizie provenienti da altre fonti che parlano di una Sony più attendista che avrebbe previsto il lancio di PS5 per il 2019 o addirittura per il 2020.

Un grande cambio dei piani si potrebbe verificare qualora Microsoft riuscirebbe ad ottenere il risultato atteso e sperato con XBox Scoprio, quella che viene definita la console più potente di sempre. In tal caso, i giapponesi sarebbero costretti a ritornare in campo con un prodotto ancor più rivoluzionario…