batteria
Una batteria potente e più duratura

La batteria continua ad essere una delle principali critiche agli smartphone di oggi da parte di noi consumatori. Ciò rende evidente la necessità di sviluppare una migliore alternativa alla batteria al litio, ovvero quella che si può trovare all’interno di tutti i dispositivi mobili dei giorni nostri.

Ad ogni modo, l’Università del Texas, insieme con il creatore delle famigerate batterie al litio, John Goodenough, potrebbe risolvere il problema. Pare, infatti, che proprio qui si sia creata una particolare batteria. Più veloce, potente e sicura, dal momento che invece del metallo – in genere utilizzato all’interno delle bobine e che è la fonte della maggior parte delle esplosioni e problemi di questi componenti – si avvalga di una soluzione di vetro elettrolita.

Tale batteria è stata chiamata “all-solid-state” (traducibile con un semplice ‘tutto allo stato solido’) ed è in grado di ricaricare di energia più velocemente ed ha una capacità tre volte maggiore di quella presente.

A prima vista, gli smartphone saranno i dispositivi che trarranno il massimo beneficio da questa batteria. Ma il team di ricerca vuole applicare la tecnologia anche ad altre apparecchiature elettroniche e strumenti, come powerbank e anche le auto elettriche. Per il momento, però, i ricercatori non sono ancora pronti a rendere nota una data – seppur ipotetica – di uscita per questa tecnologia.