google foto

Chi ha detto che i bug Android sono necessariamente una cosa negativa? Questi, infatti, possono essere delle grandi opportunità per tutti gli esperti di programmazione visto che Google continua a riservare grandi agevolazioni e veri e propri premi a tutti coloro che scoprono vulnerabilità all’interno del sistema del robottino verde.

La casa di Mountain View, nell’ottica di sviluppare Android in maniera sempre più costante, ha ampliato il suo programma di premi verso tutti i segnalatori. Se prima inviare una accurata recensione di un bug a Google poteva fruttare sino a 20mila dollari, ora con la nuova politica la segnalazione di un errore può far guadagnare ad un singolo utente oltre 31mila dollari.

Lo sviluppo di Android ed il suo visibile miglioramento negli anni è andato di pari passo al numero delle segnalazioni arrivate a Google. La società californiana ha sfruttato molto le voci provenienti dagli utenti e continua ancora a farlo.

Per questo motivo, contestualmente all’annuncio sull’innalzamento dei premi, la multinazionale ha pubblicato una speciale classifica dove si scoprono le nazioni più produttive sotto questo punto di vista. La gran parte dei segnalatori per Android arrivano come ovvio da due superpotenze come USA e Cina, mentre altre aree come quella indiana sono in netta fase di sviluppo. L’Europa è leggermente indietro, ma chissà se questa nuova politica di Google non inizi a far gola anche a molti utenti del nostro continente.

Leggi anche:  Google acquista HTC per contrastare Samsung, Huawei e HTC