Apple
Apple cambia iPhone 8, scompare il tasto Home con il suo Touch ID in favore della nuovissima Function Area.

C’è grande attesa verso l’arrivo di iPhone 8. Fino ad ora le informazioni trapelate sono concordi nel ritenere che Apple potrebbe presentare tre versioni distinte del proprio smartphone. La più performante delle tre sarebbe stata caratterizzata da un prezzo di listino superiore ai mille dollari e da soluzioni tecniche all’avanguardia tra cui un display OLED.

Tuttavia, quella che oggi sembra una feature esclusiva del modello più importante,dalla prossima generazione potrebbe non esserlo più. Infatti secondo la fonte, tutti i prossimi smartphone realizzati da Apple dovrebbero equipaggiare display OLED. La svolta è quindi attesa per gli iPhone che saranno lanciati a partire dal 2019.

La nuova tecnologia dei display sarà fornita molto probabilmente da Samsung o LG. Tuttavia non è da trascurare il recente investimento di Sharp nella tecnologia OLED. Che questa soluzione rappresenti il futuro ormai è quasi scontato. Tutti i principali player si stanno attivando per realizzare linee di produzioni in grado di reggere la domanda.

Leggi anche:  Samsung Galaxy A3 2016: nuovo update risolve i problemi alla batteria

Samsung infatti attraverso le proprie controllate ha intenzione di ampliare i propri stabilimenti investendo cifre che superano i 100 miliardi di Won. Al momento però, la futura adozione di pannelli OLED da parte di Apple è tutta da confermare. Dipenderà molto anche dalla risposta del pubblico all’attesissimo iPhone 8 che sarà quello celebrativo per i 10 anni di attività nel settore di Apple.