Spotify
Spotify raggiunge quota 50 milioni di utenti paganti

Spotify è senza alcun dubbio uno dei servizi più apprezzati per quanto riguarda la musica in streaming, un settore in forte crescita in questi ultimi tre anni. Attraverso il proprio account Twitter verificato, la società svedese ha annunciato che il numero di utenti paganti ha toccato quota 50 milioni. Rispetto a sei/sette mesi fa la piattaforma ha visto un incremento di almeno 15 milioni di utenti: un risultato davvero sorprendente!

Il settore dei servizi di musica streaming in questo momento vede protagonisti, oltre a Spotify, anche altri giganti come Apple Music e Google Play Music e anche altri servizi un po’ meno noti come Deezer, Rdio, Napster, Xbox Music, TuneIn, ecc. Il principale rivale di Spotify rimane comunque Apple Music che attualmente conta “soltanto” 20 milioni di abbonati. I numeri dimostrano molto chiaramente che la piattaforma fondata da Daniel Ek e Martin Lorentzon nel lontano 2008 è riuscita negli ultimi mesi a distanziarsi molto dai suoi principali rivali.

È anche vero che Spotify opera nel settore dello streaming musicale da più tempo rispetto a ai suoi competitors, Apple Music in primis. Apple Music è stato lanciato dalla società di Cupertino soltanto un paio di anni addietro e nonostante la sua “giovane età” ha già conquistato 20 milioni di utenti. Per questa ragione Daniel Ek non si adagia sugli allori e insieme al suo team continua a lavorare sodo per raggiungere obiettivi sempre più importanti. Fino ad ora il colosso dello streaming musicale è sempre riuscito nell’intento.