MWC 2017
MWC 2017, ecco la nostra classifica dei migliori smartphone presentati alla fiera

Il MWC 2017 (Mobile World Congress) ha da qualche ora chiuso i battenti, tuttavia, anche quest’anno ha saputo riservarci molte novità ed innovazioni nel campo tecnologico che sicuramente saranno ben apprezzate ed accolte dagli utenti di tutto il mondo. Andiamo a scoprire insieme quali sono stati i migliori smartphone presentati alla fiera della tecnologia mobile.

1. LG G6, il primo smartphone con tecnologia “FullVision” presentato al MWC 2017

MWC 2017
MWC 2017, le caratteristiche tecniche ufficiali di LG G6

Il vincitore della nostra speciale classifica è LG G6 per ovvi motivi legati all’innovazione ed alle sue specifiche tecniche, di cui il MWC è sempre stato pioniere. Il dispositivo, infatti, è il primo device al mondo a poter godere della rivoluzionaria tecnologia “FullVision” 18:9, in grado di ampliare la lunghezza del display ed al tempo di dividere lo stesso in due quadrati perfetti per fini multi-window o multi-feature. Le restanti specifiche tecniche, inoltre, non lasciano particolari dubbi riguardo al suo potenziale ed, in ogni caso, riesco a far “perdonare” la presenza di un processore del 2016 (comunque ben collaudato). In particolare, è possibile osservare:

  • Display IPS LCD da 5,7 pollici (1440 x 2880 pixels) con una densità di 564 ppi, protetto da un vetro Corning Gorilla Glass di terza generazione;
  • Processore quad-core Qualcomm MSM8996 Snapdragon 821 da 2,2 GHz;
  • Memoria RAM da 4 GB;
  • Memoria interna da 32 o 64 GB, espandibile mediante scheda micro-sd fino a 256 GB;
  • Doppio sensore fotografico posteriore da 13 MP (f/1.8, OIS, 3-axis) + 13 MP (f/2.4) con laser autofocus e LED flash. Possibilità di registrare video in 4K (2160p) a 30 fps o Full HD (1080p) a 30 fps;
  • Fotocamera anteriore da 5 MP con apertura focale f/2.2 e possibilità di riprendere filmati fino alla risoluzione Full HD a 30 fps;
  • Bluetooth v4.2;
  • USB Type-C 1.0;
  • Sensore di impronte digitali, montato nella parte posteriore;
  • Batteria non removibile da 3300 mAh;
  • Certificazione IP68 resistenza all’acqua ed alla polvere fino ad 1,5 m per 30 minuti.

Il sistema operativo pre-installato sarà naturalmente il nuovissimo Android 7.0 Nougat, che con ogni buona probabilità verrà aggiornato al futuro Android 8.0 O. Per quanto riguarda il prezzo, purtroppo, non è stata rilasciata alcuna informazione. Continuate a seguirci per ulteriori novità a riguardo!

 

2. Sony Xperia XZ Premium, il camera phone per eccellenza

MWC 2017
MWC 2017, le caratteristiche tecniche di Sony Xperia XZ Premium

Qualche mese fa avevamo testato il fratello minore Sony Xperia XZ ed eravamo rimasti piacevolmente soddisfatti, specialmente per quanto concerne il comparto fotocamera (probabilmente una delle migliori sul mercato). Ma l’ultimo top di gamma presentato dal colosso giapponese sembra voler fare molto di più e lasciare il segno sul mercato. Il dispositivo, infatti, offrirà un hardware di pregio:

  • Display IPS LCD da 5,5 pollici 4K (2160 x 3840 pixel) con una densità stratosferica di 801 ppi ed un vetro Corning Gorilla Glass di quinta generazione a protezione del pannello anteriore;
  • Processore octa-core Qualcomm MSM8998 Snapdragon 835 da 2.2 GHz (Quad-core 2.45 GHz Kryo + Quad-core 1.9 GHz Kryo);
  • GPU Adreno 540;
  • Memoria RAM da 4 GB;
  • Memoria interna da 64 GB, espandibile mediante scheda micro-sd fino a 256 GB;
  • Sensore fotografico posteriore da 19 MP con apertura focale f/2.0, stabilizzazione ottica, Flash LED. Video registrati in 4K a 30 fps ed in slow motion a 960 fps;
  • Fotocamera anteriore da 13 MP. Filmati ripresi in Full HD a 30 fps;
  • Bluetooth v4.2;
  • Batteria da 3230 mAh.

Il sistema operativo pre-installato sarà il recentissimo Android 7.1 Nougat. Il device, infine, avrà un prezzo di listino di 799 euro ed con ogni buona probabilità sarà supportato da tutti i più recenti aggiornamenti a livello software per un periodo minimo di 24 mesi.

3. Huawei P10 e P10 Plus, i nuovi top di gamma del gruppo cinese

MWC 2017
MWC 2017, le caratteristiche tecniche di Huawei P10 e P10 Plus

Il terzo posto della nostra speciale classifica è naturalmente dedicato ai due nuovi flagship del colosso asiatico Huawei. L’azienda, oramai divenuta un punto di riferimento inamovibile nel mercato mondiale degli smartphone, ha saputo emozionare i suoi fan presentando due nuovi super-smartphone, molto raffinati esteticamente e molto performanti, ma in realtà poco innovativi. Le specifiche tecniche di Huawei P10, infatti, sono le seguenti:

  • Display IPS-NEO LCD da 5,1 pollici 4K (1080 x 1920 pixels), con una densità di 432 ppi e vetro Corning Gorilla Glass di ultima generazione (quinta generazione) con tecnologia 2.5D;
  • Processore octa-core HiSilicon Kirin 960 da 2.1 GHz;
  • GPU Mali-G71 MP8;
  • Memoria RAM da 4 GB, coadiuvata rispettivamente da 64 GB di memoria interna, espandibile mediante scheda micro-sd fino a 256 GB;
  • Doppio sensore fotografico posteriore Leica da 20 + 12 MP (tecnologia Summilux), con apertura focale f/1.7, phase detection autofocus, dual-LED dual-tone flash. Bokeh effect per fotografie in bianco e nero perfette. Possibilità di registrare video in 4K a 30 fps o 1080p a 60 fps;
  • Fotocamera anteriore da 8 MP con apertura focale f/1.9 ed adaptive selfie capace di aumentare l’angolo di visuale per selfie di gruppo. Possibilità di riprendere filmati fino alla risoluzione Full HD a 30 fps;
  • Bluetooth v4.2;
  • Sensore di impronte digitali;
  • USB Type-C 1.0;
  • 4.5G LTE;
  • Resistenza all’acqua;
  • Batteria non removibile da 3200 mAh, capace di garantire più di un giorno di utilizzo.

Il sistema operativo installato sarà naturalmente il neo-entrato Android 7.0 Nougat (EMUI 5.1), che al 99,9% riceverà l’aggiornamento ad Android 8.0 O (Oreo?) in futuro. Per quanto riguarda il prezzo di listino, infine, esso sarà leggermente più alto rispetto a quello del modello precedente e, dunque, pari a circa 649 euro.

3B. Huawei P10 Plus, le caratteristiche tecniche ufficiali

Huawei P10 Plus, invece, sarà dotato delle seguenti specifiche tecniche:

  • Display IPS-NEO LCD da 5,5 pollici 4K (1440×2560 pixels), con una densità di 534 ppi e vetro Corning Gorilla Glass di ultima generazione (quinta generazione) con tecnologia Edge;
  • Processore octa-core HiSilicon Kirin 960 da 2.1 GHz;
  • GPU Mali-G71 MP8;
  • Memoria RAM da 4 o 6 GB, coadiuvata rispettivamente da 64 GB o 128 GB di memoria interna (espandibile mediante scheda micro-sd fino a 256 GB;
  • Doppio sensore fotografico posteriore Leica (tecnologia Summilux) da 20 + 12 MP, con apertura focale f/1.7, phase detection autofocus, dual-LED dual-tone flash. Bokeh effect per fotografie in bianco e nero perfette. Possibilità di registrare video in 4K a 30 fps ;
  • Fotocamera anteriore da 8 MP con apertura focale f/1.7 ed adaptive selfie capace di aumentare l’angolo di visuale per selfie di gruppo. Possibilità di riprendere filmati fino alla risoluzione Full HD a 30 fps;
  • Bluetooth v4.2;
  • Sensore di impronte digitali;
  • USB Type-C 1.0;
  • Resistenza all’acqua;
  • 4.5G LTE;
  • Batteria non removibile da 3750 mAh, molto più capiente se paragonata ad iPhone 7 Plus (2900 mAh) e capace di garantire due giorno di utilizzo pieno.

Anche in questo caso il sistema operativo pre-installato sarà ancora una volta l’innovativo Android 7.0 Nougat (EMUI 5.1), in futuro quasi certamente aggiornato ad Android 8.0 in tempi si presume brevi. Il prezzo di listino non si distanzia molto rispetto a Huawei P10 e sarà di circa 699 euro per la versione da 64 GB e 799 euro per quella da 128 GB.

4. Nokia 6, il primo smartphone Android della casa finlandese

MWC 2017
MWC 2017, le caratteristiche tecniche di Nokia 6

Sebbene trattasi di uno smartphone medio di gamma, non potevamo escludere dalla nostra classifica il primo telefono cellulare Android del colosso finlandese, a cui spetta comunque un’onorevole medaglia di bronzo. Il dispositivo, infatti, sebbene non sia in grado di competere ai vertici di mercato, è stato in ogni caso in grado di risvegliare gli interessi del pubblico, da sempre molto vicino alle sorti dell’azienda. A livello hardware è possibile osservare:

• Display IPS LCD da 5.5 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel), con tecnologia 2.5D curved glass display da 450 nits di luminosità e la protezione offerta dal Corning Gorilla Glass 3;
• Processore Octa-Core Qualcomm Snapdragon 430 (4 x 1.2 GHz Cortex A53 + 4 x 1.5 GHz Cortex A53) a 64-bit;
• GPU Adreno 505;
4 GB di memoria RAM (LPDDR3 RAM);
64 GB di storage interno espandibile tramite microSD fino ad un massimo di 128 GB;
• Fotocamera posteriore da 16 MP con apertura f/2.0;
• Fotocamera anteriore da 8 MP;
• Batteria da 3.000 mAh;
• OS: Android 7.0 Nougat;
• Sensore per le impronte digitali;
• Dimensioni: 154 x 75.8 x 7.8 mm;
• Connettività: 4G LTE, WiFi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.1, GPS, USB OTG.

Il prezzo, infine, sarà di soli 229 euro e la commercializzazione inizierà a partire dal Q2 del 2017.

5. BlackBerry Keyone, il ritorno del colosso canadese

MWC 2017
MWC 2017, le caratteristiche tecniche di BlackBerry Keyone

BlackBerry è stata l’azienda che ha aperto con il botto il Mobile World Congress 2017, ufficializzando il suo ritorno sul mercato degli smartphone con la presentazione del suo nuovissimo Keyone, un dispositivo ibrido con touch e tastiera fisica. Il terminale, inoltre, è dotato di:

• Display IPS LCD da 4,5 pollici Full HDcon risoluzione 1620 x 1080 (433 ppi);
• SoC Qualcomm Snapdragon 625 octa-core a 64 bit fino a 2.0 GHz;
• GPU Adreno 506;
3 GB di memoria RAM;
32 GB di storage interno espandibile fino a 2 TB tramite microSD;
• Cam posteriore da 12 MP f/2.0 in grado di girare video in 4K a 30fps;
• Cam anteriore da 8 MP;
• Tastiera QWERTY fisica (35 tasti disposti su quattro file, la barra spaziatrice ospita il sensore di impronte digitali);
• Batteria da 3050 mAh con supporto alla ricarica rapida Quick Charge 3.0;
• USB Type-C e jack audio da 3,5 mm;
• Connettività: WiFi 802.11/b/g/n/ac, HSPA+, LTE, Bluetooth 4.2, NFC, Radio;
• Sistema operativo: Android 7.1 Nougat;
• Dimensioni e peso: 149,3 x 72,5 x 9,4mm | 180g.

Il prezzo di listino, infine, sarà di 599 euro e la commercializzazione avrà luogo a partire dal prossimo aprile.

Nokia 3310, fuori concorso

Una categoria assolutamente a sé stante è quella di Nokia 3310, il remake di uno dei feature phone più famosi della storia. Il dispositivo non presenta caratteristiche troppo esaltanti e non è nemmeno dotato di sistema operativo Android, tuttavia, non sappiamo perché ma siamo certi riscuoterà un notevole successo. Ricordiamo le sue specifiche tecniche:

  • Display TFT da 2,4 pollici (240 x 320 pixels) con una densità di 167 ppi;
  • Memoria della rubrica 2000 contatti;
  • Memoria interna da 16 MB, espandibile mediante scheda micro-sd fino a 32 GB;
  • Torcia;
  • Sensore fotografico posteriore da 2 MP con flash LED;
  • Bluetooth v3.0;
  • Radio FM;
  • Audio/Vido Player;
  • Batteria removibile da 1200 mAh, con un’autonomia in stand-by di 744 ore ed in conversazione di 22 ore;
  • Colori disponibili: rosso, blu, giallo e grigio.

La commercializzazione avrà inizio dal prossimo mese ed il prezzo di listino sarà di 49 euro: un vero e proprio “must have”!