videochiamate

A leggere i feedback di WhatsApp sia su marketplace Android sia su marketplace Apple si nota con grande chiarezza come i clienti del servizio di messaggistica istantanea non abbiamo gradito il nuovo aggiornamento, quello che – sulla falsariga dei social principali come Facebook, Instagram e Snapchat – ha introdotto “gli stati” o meglio ancora “le Storie”.

Nonostante voci che ipotizzano una retromarcia pronta della compagnia su questo nuovo update, pare proprio che WhatsApp voglia tirar dritto guardando anche oltre il nuovo aggiornamento. Sarebbero infatti pronte e già sperimentare due nuove funzioni della chat in grado di rivoluzionar il nostro modo di comunicare. I due nuovi strumenti sono nell’ordine il servizio “Click-to-Chat” e “WhatsApp for Business”. Eccoli spiegati in due piccoli punti.

Click-to-Chat

Click-to-Chat sarà la nuova funzione dell’app che consentirà ad un utente di contattare un numero a sua scelta, anche se questo non compare nella rubrica del suo smartphone. Questa soluzione dovrebbe essere disponibile in tutti i paesi, previa ovviamente l’inserimento del prefisso riguardante lo stato di riferimento. Ad esempio, per inviare un messaggio ad un utente italiano non basterà semplicemente digitare il numero ma sarà indispensabile inserire anche il prefisso +39.

Leggi anche:  WhatsApp: come personalizzarlo al massimo

Whatsapp for Business

La chat, con questa nuova funzione, vuole aprirsi ancor di più al mondo del lavoro. Con il formato Business, WhatsApp dovrebbe ampliare gli strumenti delle conversazioni di gruppo con feature e potenzialità accresciute.

Entrambi questi due aggiornamenti sono attesi per la fine del 2017, anche se potrebbero esordire molto prima, già nei mesi estivi.