come installare Assistente Google
Google Assistant diventa disponibile per tutti

Google nel corso del Mobile World Congress 2017 ha annunciato una svolta interessante per uno dei propri servizi. Google Assistant, l’assistente virtuale dell’azienda di Mountain View, sarà compatibile con tutti gli smartphone Android.

Dopo un periodo di esclusività sui soli dispositivi Pixel, Android Wear e Home, Google ha deciso di espandere il supporto del proprio assistente a tantissimi nuovi dispositivi. Il nuovo requisito minimo per l’utilizzo dell’assistente è un sistema Android Marshmallow 6.0 o Android Nougat 7.0.

Google Assistant sarà disponibile di default sui nuovi dispositivi presentati durante il Mobile World Congress. LG infatti ha già annunciato la piena compatibilità e ci aspettiamo quindi che lo facciano anche Samsung, Huawei, HTC e Sony man mano che presenteranno i nuovi device.

Inizialmente le lingue supportate saranno l’inglese e il tedesco. Le nazioni che avranno il privilegio di provare le funzionalità in anteprima saranno Australia, Canada, Inghilterra e Germania. L’Italia al momento non risulta in questo elenco ma il supporto protrerrebbe presto arrivare anche nel nostro paese così come la localizzazione in Italiano.

Gummi Hafsteinsson, Product Lead Google Assistant, assicura che la feature arriverà presto per tutti gli utenti. Inoltre verrà introdotto anche sui Android TV e Auto per garantire la migliore usabilità e assistenza possibile.