Sony
Sony brevetta un controller simile a Nintendo Switch

Sony, così come tutte le altre aziende del settore, richiedono ogni anno decine e decine di brevetti, anche di progetti che poi effettivamente non andranno in porto. Fa discutere, però, l’approvazione di un brevetto riguardante una console di gioco molto simile a Nintendo Switch. Approvazione avvenuta nel “lontano” 2015 e che getta dei dubbi sull’originalità del prodotto lanciato da Nintendo.

Sony a lavoro sul successore di PS Vita?

I documenti emersi in rete, descrivono un prototipo piuttosto completo e quasi ultimato dal gruppo nipponico. Un dispositivo molto simile a quello proposto dalla concorrente Nintendo, solo alcuni mesi or sono: essenzialmente un tablet incastrato tra due piccoli controller laterali. Il pad di sinistra è dotato di una levetta analogica, di pulsanti direzionali e di un pulsante non meglio specificato; il pad di destra, invece, è dotato anch’egli di una levetta analogica e di un pulsante non meglio precisato, insieme ai tradizionali pulsanti di gioco PlayStation. Un design molto simile a quello visto con i controller DualShock 4 del gruppo nipponico.

Leggi anche:  Sensore Sony: adesso potremo riconoscere oggetti a 160 m di distanza

Tutto, dunque, sembra portare verso un’unica direzione: Sony sembra essere al lavoro sul successore di PS Vita, vale a dire PS Vita 2. Quel che resta un mistero è se Nintendo fosse già a conoscenza dei progetti di Sony e, soprattutto, quanto queste due console si assomiglieranno nella realtà. Ignote, purtroppo, ancora tutte le caratteristiche tecniche.

Il lancio del dispositivo potrebbe aver luogo entro la fine dell’anno o tuttalpiù all’inizio dell’anno prossimo venturo. Per ulteriori informazioni e novità a riguardo o per qualsiasi altra notizia riguardante il mondo Android e quello tecnologico in generale, continua a seguirci su TecnoAndroid.it!