OnePlus 3T

Ottime notizie per tutti i possessori di OnePlus 3 e 3T. Infatti, nella giornata di oggi, è stata rilasciata la Hydrogen OS 3.0 basata su Android 7.0 Nougat. Dunque, un nuovo update che consente di provare un’esperienza utente totalmente diversa rispetto alla classica Oxygen OS. Scopriamo insieme tutti i dettagli a riguardo.

Come ricorderete, OnePlus aveva stretto un accordo con CyanogenMod, la cui ROM era montata sui primi smartphone dell’azienda cinese. Con il OnePlus 2 nacque Hydrogen OS, un’interfaccia grafica personalizzata molto simile alla CyanogenMod stock. Dopo di che i rapporti tra le due aziende si sono deteriorati tanto da terminare la collaborazione.

A quel punto, sugli smartphone targati OnePlus è comparsa la Oxygen OS, interfaccia grafica personalizzata realizzata direttamente dall’azienda cinese. Contemporaneamente però la community di sviluppatori ha proseguito con il supporto alla Hydrogen OS, che oggi è giunta alla versione 3.0 con Nougat.

È bene sottolineare che, seppur questo update sia stato concepito per i OnePlus 3 e 3T del mercato cinese, è assolutamente possibile installarlo su quelli internazionali, potendo installare una ROM con a bordo la lingua inglese. Dunque, qualora foste interessati a provare questa Hydrogen OS 3.0, la cosa è assolutamente fattibile.

Leggi anche:  OnePlus 3 e 3T: con l'aggiornamento arriva lo sblocco tramite riconoscimento del volto

Ovviamente l’aggiornamento introduce tutte le novità di Nougat, che abbiamo ormai imparato ampiamente a conoscere. Inoltre, troviamo anche tutta una serie di nuove funzionalità dell’interfaccia grafica, che consentono davvero di poter provare un’esperienza utente nuova sui propri OnePlus 3 e 3T.

Vi ricordiamo comunque che, per procedere con l’installazione, dovete essere in possesso di nozioni legate al modding. In ogni caso, massima cautela.