ASUS zenfone
Il logo ASUS

ASUS si sta impegnando attivamente per rendere questo 2017 interessante per i consumatori. Dopo aver annunciato l’arrivo di una serie di dispositivi dedicati alla Realtà Virtuale, tra cui un PC e un visore stan-alone, arriva però una notizia sorprendente.

Infatti l’azienda potrebbe decidere di non presentare la gamma Zenfone 4 al Mobile World Congress 2017 di Barcellona. Infatti, complici alcune carenze di materiali harwdare, sopratutto display e memorie RAM, si potrebbe decidere di far slittare la presentazione ufficiale del top di gamma.

Il primo evento utili successivo al Mobile World Congress potrebbe essere il Computex 2017 previsto a maggio con la relativa commercializzazione immediatamente dopo. Tuttavia l’azienda non si può permettere di rimanere a mani vuote durante la fiera di Barcellona.

L’offerta quindi si potrebbe attestare su tre nuovi smartphone. Si tratta dello Zenfone 3 Zoom, Zenfone AR e Zenfone 3 Go.

Il primo device, come è facile intuire dal nome, sarà caratterizzato da un comprato fotografico interessante con la possibilità di effettuare zoom ottici e un’altra risoluzione. Non mancheranno controlli dedicati per i comandi di scatto.

Leggi anche:  Asus ZenFone 3 Max ad un prezzo irrinunciabile su Amazon Italia

Zenfone AR sarà il nuovo dispositivo Google Tango. Realizzato in collaborazione con Qualcomm, permetterà di sperimentare la Realtà Virtuale come mai prima d’ora su uno smartphone.

Zenfone 3 Go invece sarà caratterizzato da un prezzo di lancio accattivante e competitivo. Si parla di 150€ per portarsi a casa un display da 5 pollici con risoluzione HD da 1280 x 720 pixel. Il processore sarà un Qualcomm Snapdragon 410 accompagnato da 2GB di memoria RAM e 16 GB di memoria interna. Il comparto fotocamera sarà composto da un’ottica posteriore da 13 megapixel e una anteriore da 5 megapixel.

L’attesa per questi tre smartphone sarà breve, infatti sono tutti previsti per il primo trimestre 2017.