ASUS zenfone
Il logo ASUS

ASUS si sta impegnando attivamente per rendere questo 2017 interessante per i consumatori. Dopo aver annunciato l’arrivo di una serie di dispositivi dedicati alla Realtà Virtuale, tra cui un PC e un visore stan-alone, arriva però una notizia sorprendente.

Infatti l’azienda potrebbe decidere di non presentare la gamma Zenfone 4 al Mobile World Congress 2017 di Barcellona. Infatti, complici alcune carenze di materiali harwdare, sopratutto display e memorie RAM, si potrebbe decidere di far slittare la presentazione ufficiale del top di gamma.

Il primo evento utili successivo al Mobile World Congress potrebbe essere il Computex 2017 previsto a maggio con la relativa commercializzazione immediatamente dopo. Tuttavia l’azienda non si può permettere di rimanere a mani vuote durante la fiera di Barcellona.

L’offerta quindi si potrebbe attestare su tre nuovi smartphone. Si tratta dello Zenfone 3 Zoom, Zenfone AR e Zenfone 3 Go.

Il primo device, come è facile intuire dal nome, sarà caratterizzato da un comprato fotografico interessante con la possibilità di effettuare zoom ottici e un’altra risoluzione. Non mancheranno controlli dedicati per i comandi di scatto.

Zenfone AR sarà il nuovo dispositivo Google Tango. Realizzato in collaborazione con Qualcomm, permetterà di sperimentare la Realtà Virtuale come mai prima d’ora su uno smartphone.

Zenfone 3 Go invece sarà caratterizzato da un prezzo di lancio accattivante e competitivo. Si parla di 150€ per portarsi a casa un display da 5 pollici con risoluzione HD da 1280 x 720 pixel. Il processore sarà un Qualcomm Snapdragon 410 accompagnato da 2GB di memoria RAM e 16 GB di memoria interna. Il comparto fotocamera sarà composto da un’ottica posteriore da 13 megapixel e una anteriore da 5 megapixel.

L’attesa per questi tre smartphone sarà breve, infatti sono tutti previsti per il primo trimestre 2017.