Xiaomi Mi 6 AnTuTu
Il prossimo flagship di casa Xiaomi si prepara a scuotere il mercato, e lo fa nel modo giusto mostrando i suoi muscoli ancora prima di essere annunciato

Continuano a rincorrersi rumors ed indiscrezioni sul Mi 6, prossimo smartphone top gamma targato Xiaomi. Si tratta di un prodotto estremamente atteso, soprattutto perchè andrà a raccogliere l’eredità dell’apprezzatissimo Mi 5. Oggi scopriamo insieme un nuovo interessante dettagli sul design.

Secondo infatti un’indiscrezione trapelata online, sembra che Xiaomi abbia definitivamente accantonato l’idea di introdurre un display “dual edge” sul Mi 6. Dunque a bordo dovremmo trovare un classico pannello da 5.2 pollici, che però apre inevitabilmente ad altre ipotesi, peraltro già circolare in rete nelle scorse settimane.

Non è escluso infatti che l’azienda cinese possa lasciare il Mi 6 in diverse varianti. Si attende, ad esempio, un Mi 6 Plus, che in questo caso potrebbe integrare questo fantomatico pannello “dual edge”, con una soluzione già vista, ad esempio, sulle versioni Edge dei Galaxy S di Samsung.

In ogni caso, non ci sono dubbi sul fatto che Xiaomi riporrà una particolare cura per il Mi 6 che, tra l’altro, potrebbe essere il primo smartphone dell’azienda cinese ad essere commercializzato ufficialmente anche al di fuori della Cina. L’annuncio era atteso al Mobile World Congress, al quale però Xiaomi ha deciso di non partecipare.

Come sempre in questi casi, solo il tempo potrà darci una risposta concreta. Il Mi 6 dovrebbe essere lanciato intorno ad aprile/maggio, così da poter montare la CPU Snapdragon 835 che, nei primi mesi di questo 2017, è stata monopolizzata da Samsung per il Galaxy S8.

Continueremo comunque a seguire da vicino la situazione e vi terremo costantemente aggiornati a riguardo. Prepariamoci comunque a veri e propri fuochi d’artificio da parte di Xiaomi, che mira a risollevare le vendite dei propri smartphone dopo la flessione del 2016.