Google Maps crowdsourcing

Google continua a rivoluzionare Maps introducendo una funzione volta a rendere la sua principale app di navigazione un vero e proprio strumento social. I prossimi aggiornamenti della piattaforma prevederanno infatti l’introduzione della “condivisione dei luoghi”. Attraverso questo strumento l’utente potrà segnalare la presenza di un locale da visitare o di un ristorante di grande qualità.

Il funzionamento, come ben visibile da questo video pubblicato dall’account Google ufficiale su YouTube, è molto semplice. Chi utilizza l’app altro non dovrà fare che cercare un luogo, salvarlo ed aggiungerlo ad una lista di posti preferiti o da visitare, creando veri e propri elenchi chiamati “I tuoi Luoghi”, disposti in un unico canale sulla barra laterale dell’app.

Questi elenchi saranno poi condivisibili con gli amici. Un limite – che però probabilmente sarà abbattuto con il tempo – di questa nuova versione di Google Maps è nei canali di condivisione. Ad ora, è possibile inviare i contenuti soltanto tramite posta GMail, Hangouts e con il social mai troppo amato Google Plus.

Leggi anche:  Play Store: le app più amate rischiano di essere rimosse

Questa funzione potrà aiutare ad esempio persone che vogliono consigliare ad amici o partenti un luogo da visitare o in cui andare. E’ proprio questo l’obiettivo che si sono prefissati i capi di Mountain View. L’applicazione di navigazione non servirà soltanto ad indicare le vie, ma ci aiuterà anche a trovare posti in cui trascorrere il tempo libero.