realtà virtuale
Un sedile per giocare con la realtà virtuale

Sebbene la tecnologia della realtà virtuale sia sempre più popolare e sempre più spesso utilizzata, e spesso per aiutare le persona a guidare e a muoversi, c’è ancora molta strada da fare. Ma nonostante esista ancora un lungo cammino da fare, i risultati cui si è giunti oggi sono impressionanti. Anche semplicemente constatando quel che verrà introdotto durante il Japan Amusement Expo 2017, che ha inizio oggi – 10 febbraio 2017.

In questa occasione conosceremo VR Sense, una sedia multifunzionale 3D creata dallo stesso produttore del gioco Dynasty Warriors, Koei Tecmo Wave. L’innovazione permette di vedere, oltre a provare la sensazione del freddo e del caldo; ma consente anche di percepire la pioggia e la nebbia e l’odore vari profumi. E, infine, permette di toccare oggetti virtuali o di essere toccati da loro.

Durante l’evento di tre giorni sarà data la possibilità alle persone di testare questa nuova tecnologia, compreso il GI Jockey Sense che simula una corsa di cavalli (sì, un sedile fino a quando non si muove), provvisto di immancabili cambiamenti climatici come pioggia, neve e vento.

Leggi anche:  HTC Vive Focus, ecco il nuovo visore per la realtà virtuale potente quanto un Galaxy S8

Un altro prodotto interessante che verrà presentato si chiama Horror Sense e, come suggerisce il nome, si tratta di un qualcosa di un po’ “pauroso”, corredato di insetti e ratti che si muoveranno lungo il corpo.

Oltre a queste innovazioni proprie della realtà virtuale, sarà inoltre offerta la chance di provare una versione di VR Dynasty Warrior con l’inserimento di nuovi elementi, permettendo al giocatore di sentire il “calore” della battaglia.

Lo speciale sedile su cui poggiarsi e provare queste magnifiche esperienze non è piccolo: le sue dimensioni sono 178 cm di altezza, 1.01 metri di larghezza e 2.07 metri di profondità, per un peso compreso tra i 300 kg e i 400 kg.