android pay
Android Pay semplificherà i pagamenti attraverso gli smartwatch

Com’è ormai noto, Google è prossima a rilasciare Android Wear 2.0. Si tratta di una versione estremamente attesa, in quanto la speranza è quella di assistere ad un salto di qualità in termini di funzionalità. In tal senso, una delle grandi novità sarà l’introduzione di Android Pay. Scopriamo insieme come funzionerà a bordo degli smartwatch.

Come spesso accade in questi casi, abbiamo la possibilità di osservare in anteprima quella che sarà l’interfaccia di Android Pay a bordo dei wearable. Come potete vedere voi stessi dalla galleria fotografica sottostante, lo smartwatch indicherà all’utente di avvicinarsi al POS, per poi emettere il pagamento attraverso il chip NFC, che sarà presente in tutti gli indossabili di nuova generazione.

Ovviamente, sarà possibile aggiungere e modificare le carte di credito o carte pregate associate ad Android Pay. Entrando nelle opzioni di ogni carta, si potranno visualizzare direttamente dallo smartwatch tutte le transazioni eseguite, oltre ovviamente a saldo contabile e saldo disponibile.

Si apre dunque una nuova era per Android Wear, che potrà essere finalmente utilizzato per i pagamenti in mobilità attraverso i wearable. Si tratta di una funzionalità che ci si aspettava di trovare fin dal lancio della primissima versione del robottino verde per indossabili. Del resto, viene quasi naturale pensare di poter eseguire una transazione attraverso un dispositivo che, gioco forza, viene indossato quotidianamente.

A questo punto, non ci resta che attendere. Il rilascio di Android Wear 2.0 è previsto per stasera, per cui siamo ormai davvero agli sgoccioli. Prepariamoci ad una nuova rivoluzione targata Big G.