Xiaomi Redmi Note 4X
Domani è il giorno di Xiaomi Redmi Note 4X, il successore del fortunato Note 4 si rifà il look e promette ottime prestazioni ad un prezzo super concorrenziale!

 

Su una cosa non può esserci alcun dubbio, se non si è disposti a spendere vagonate di quattrini per uno smartphone di fascia medio alta, la soluzione migliore si chiama Xiaomi. L’azienda cinese che sta diventando sempre più leader nel settore smartphone di fascia media costituisce difatti la scelta inequivocabilmente migliore per coloro che, non volendo spendere centinaia di euro per un device Samsung, LG, Apple o OnePlus, non vogliono comunque rinunciare alle prestazioni.

La grande bandiera di Xiaomi in questo settore lo scorso anno è stato sicuramente Xiaomi Redmi Note 4 insieme con la sua controparte più piccola, Xiaomi Redmi 4. La notizia di oggi riguarda invece il successore del fortunato Redmi Note 4, denominato Redmi Note 4X che verrà ufficialmente svelato durante la giornata di domani, 8 febbraio.

Il device, esclusivo per il mercato cinese, sarà in pochi giorni disponibile sui ‘soliti’ canali di acquisto anche per l’italia, quindi se avete intenzione di dargli una chance, già dalla prossima settimana il dispositivo dovrebbe risultare acquistabile da Gearbest, Aliexpress e simili.

Xiaomi Redmi Note 4X ormai non ha più segreti, i rumors, le indiscrezioni e le immagini leaked ci hanno ormai fornito una idea molto precisa di ciò che ci troveremo davanti domani. Il nuovo medio gamma economico di Xiaomi difatti arriverà ovviamente in una versione potenziata rispetto al suo predecessore e baserà le proprie prestazioni sul SoC Qualcomm Snapdragon 653, CPU di fascia medio/alta, capace, grazie ai suoi otto core costituiti da un Quad-Core Cortex A72 e un Quad-Core Cortex A53 in grado di lavorare a 1,95 GHz di clock, di fornire prestazioni di ottimo livello. La GPU posta a coadiuvare lo Snapdragon 653 sarà invece la classica Adreno 510.

Leggi anche:  HonorBuy, 5 euro di sconto con questo codice per i lettori di TecnoAndroid: spedizioni veloci e garanzia 24 mesi

A completare il quadro di questo nuovo gioiellino alla portata di tutti ci saranno 4 GB di RAM, una novità se si pensa che fino ad ora la serie Redmi non era mai andata oltre i 3 GB, e 64 GB di storage interno. Il dispositivo sarà realizzato, come di consueto, in più varianti, la classica economica con 1 GB di RAM in meno (quindi 3) e 16 GB di memoria interna, costituirà la variante base, mentre le caratteristiche di cui sopra andranno a costituire la variante migliore. Il display sarà il classico 5.5″ IPS con risoluzione FullHD 1080 x 1920, mentre per quanto riguarda il settore fotocamere, Xiaomi Redmi Note 4X monterà un sensore posteriore da 16 megapixel e uno anteriore da 5.

Parlando di connettività non mancheranno il classico supporto al WiFI 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS e LTE. Presente anche il consueto lettore di impronte digitali mentre la batteria avrà una capacità di 4100 mAh, da sempre punto di forza della serie Redmi. Parlando di dimensioni ci si attesta sempre sulle stesse della linea con 15,1 cm di lunghezza, 7,63 di larghezza e 0,85 in spessore. Il software sarà, come sempre, composto dall’ultima versione della MIUI 8 basata su Android 6.0 Marshmallow che però, a quanto pare, presto verrà aggiornato a Nougat con la nuova versione di MIUI 9 già in cantiere.