Un dettaglio che mostra la collaborazione tra Huawei e Caviar

Un Huawei P9 dal prezzo di listino di 2.500 euro. No, non è un refuso, bensì un’edizione limitata dell’attuale top gamma dell’azienda cinese. Ovviamente, il prezzo è giustificato da una particolare costruzione e da dettagli che, inevitabilmente, non ritroviamo nella variante “standard”. Cerchiamo di capirci qualcosa di più.

Questa limited edition nasce dalla collaborazione tra Huawei e Caviar, azienda russa specializzata nella realizzazione di dispositivi di lusso. In particolare, il P9 in questione è caratterizzato da una scocca realizzata in oro e zirconi, che inevitabilmente fanno lievitare il prezzo ai famosi 2.500 euro. Inoltre, sarà prodotto solo in 88 esemplari e distribuito, almeno inizialmente, in Cina e Russia.

Nessuna differenza, rispetto al P9 “standard”, per quanto riguarda le specifiche hardware: display da 5,2 pollici Full-HD, CPU Kirin 955 Octa-Core 64-bit, 4GB di RAM, 64GB di memoria interna espandibile tramite Micro-SD, Android 6.0 Marshmallow personalizzato con la EMUI 4.1.

Si chiamerà Huawei P9 Friendship Edition, e sarà inserito nella confezione di vendita che potete ammirare nella galleria fotografica sottostante. Insomma, massima attenzione ai dettagli, come del resto richiede un prezzo di listino così elevato.

Ovviamente, si tratta di un prodotto destinato ad una specifica fascia di utenza, non al mercato consumers. In ogni caso, si tratta dell’ennesima dimostrazione di come anche Huawei, come avviene con Apple, sia considerato oggi un brand di fascia alta nel mercato smartphone.

Leggi anche:  Huawei P11: ecco la scheda tecnica completa

Staremo a vedere se questo P9 Friendship Edition arriverà anche nel mercato italiano. Continueremo a seguire da vicino la situazione e vi terremo costantemente aggiornati a riguardo. E voi, li spenderete questi 2.500 euro?